Eliminare calcare e incrostazioni dalla cucina sarà davvero semplice grazie a questa farina che spesso abbiamo in casa

Le pulizie di casa spesso ci costringono ad acquistare prodotti diversi per ogni zona della casa o almeno questa è la nostra impressione. In effetti, ormai conosciamo sempre più metodi naturali per far splendere la nostra casa grazie a internet.

Alcuni rimedi casalinghi potrebbero sorprenderci. Ad esempio, alcuni utilizzano dei calzini pieni di sale per liberarsi della condensa in auto. Eppure, tutte queste soluzioni hanno perfettamente senso, perché sfruttano le specifiche caratteristiche di vari ingredienti per scopi precisi.

Provare questi metodi nella vita di tutti i giorni ci permette di condurre un’esistenza più sostenibile, ma anche di risparmiare. Infatti, evitando di comprare prodotti di pulizia diversi e con frequenza, usiamo meno plastica e spendiamo molto meno.

Proviamo a fare un rapido calcolo di quanti soldi spendiamo per la pulizia ogni mese e il risparmio ci sarà subito chiaro. Infatti, confrontando i soliti prodotti chimici con il costo di ingredienti come l’aceto, la farina, il bicarbonato o il sale, noteremo certo una grande differenza.

Uno di questi può venirci in aiuto per un problema molto comune, cioè le incrostazioni di cibo e calcare sul piano cottura.

Eliminare calcare e incrostazioni dalla cucina sarà davvero semplice grazie a questa farina che spesso abbiamo in casa

In questo caso potremo servirci della farina, in particolare quella di mais. Infatti, grazie a essa non solo possiamo realizzare una gustosa polenta, ma riusiamo anche a pulire le superfici più difficili. Possiamo ottenere questo risultato grazie alla grana grossa di questa farina, che potrà grattare via diverse macchie. In più, non si impasta all’acqua come succede con quella di grano, ma anzi forma un composto malleabile che possiamo utilizzare facilmente come sgrassatore.

Non dovremo fare altro che mischiare qualche cucchiaio di farina di mais all’acqua finché non avrà raggiunto una certa compattezza. Applichiamo la nostra miscela al piano cottura, usando un panno umido, e cercando di grattare via le incrostazioni. Lasciamo agire per qualche minuto e poi risciacquiamo tutto con dell’acqua.

Nel rimuovere la farina di mais, riusciremo a eliminare anche i residui di cibo, facendo brillare la superficie della cucina. Ora sappiamo, dunque, che per eliminare calcare e incrostazioni abbiamo già in casa un alleato delle pulizie e del risparmio.

Lettura consigliata

Durante le pulizie quasi tutti si dimenticano questi oggetti che accumulano polvere e insetti per anni

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te