Casa e Giardino

Ecco tre consigli a cui non avevamo mai pensato per valorizzare un bagno piccolo 

Chi ha da poco cambiato casa o sta cercando un appartamento adatto alle proprie esigenze avrà di certo constatato come sia sempre più difficile trovare case con bagni grandi e spaziosi. La tendenza è quella di risparmiare spazio, avere meno stanze e un bagno dalle dimensioni ridotte.

Questa moda ha anche dei lati positivi, un bagno piccolo è più veloce da pulire e può essere molto comodo. Se però amiamo gli spazi aperti e ariosi, non dobbiamo disperare, esistono molti metodi per far apparire una stanza più grande di quanto non sia. Oggi, infatti, vedremo tre consigli a cui non avevamo mai pensato per valorizzare un bagno piccolo.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

Le tecniche geniali per far apparire tutto più grande

Se vogliamo dare l’illusione di avere degli spazi più ampi, basta seguire alcune semplici regole ed errori da evitare, come quelli che abbiamo visto qui.

Innanzitutto, ricordiamo come gli spazi aperti tendano a far sembrare tutto più grande. Per questo motivo, è sempre meglio evitare di riempire lo spazio con mobili e soprammobili che prendono spazio.

Altra regola importantissima è quella dei colori. Se vogliamo conferire un’aria spaziosa e ariosa, è importante scegliere colori chiari e tenui. Essenziale, poi, è giocare con l’illuminazione artificiale, posizionando le luci nei luoghi strategici e scegliendo luci soffuse.

Ma quando si tratta del bagno, valgono le stesse regole? In che modo possiamo valorizzare un bagno piccolo? Ora vedremo dei semplici modi per far sembrare il bagno più grande di quello che è.

Ecco tre consigli a cui non avevamo mai pensato per valorizzare un bagno piccolo

La regola più importante da seguire quando arrediamo il bagno è scegliere dei sanitari delle giuste dimensioni. In commercio esistono sanitari di varie dimensioni e se abbiamo un bagno piccolo dovremmo scegliere water, bidet e lavandino piccoli.

Per quanto riguarda la doccia, una soluzione geniale è evitare di mettere una porta in vetro o in plastica, ma scegliere una comoda tenda da piegare quando non viene usata. In questo modo ottimizzeremo gli spazi e daremo l’illusione che la stanza sia più grande.

Per i mobili da bagno, invece, è importante evitare mobiletti chiusi come il classico mobile sotto al lavandino. Possiamo scegliere dei ripiani in legno di bambù su cui riporre cosmetici e asciugamani.

L’ultimo consiglio importante è quello di usare colori chiari e tenui, come il grigio, il beige e tutti i colori pastello. Se possiamo scegliere il colore delle piastrelle, potremo creare dei giochi con due sfumature dello stesso colore. Se invece il bagno è già stato costruito, potremo scegliere tappeti e asciugamani di colore chiaro.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)
Condividi
Chiara D'Ascenzo
Pubblicato da
Chiara D'Ascenzo

ProiezionidiBorsa.it usa cookies propri e di terze parti per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il traffico. Per saperne di più leggi la nostra Privacy Policy.

Dettagli