Ecco perché tutti stanno mettendo scorze d’arance e del caffè nei vasi delle piante il motivo è sorprendente

I nostri amici a 4 zampe si sa sono degli amanti della libertà, infatti, amano scorrazzare liberi e depositare i loro escrementi quanto più lontano possibile dal loro cibo. Dunque, quale posto migliore del nostro o del giardino del vicino?

Oltre ai nostri gatti a popolare e a radere al suolo il nostro amato giardino, ci si mettono anche i gatti randagi, che sembrano essere attirati dalla rigogliosità delle nostre piantine.

Ma allora come fare per allontanare i gatti dai nostri balconi, giardini e orti senza fargli del male?

Ecco perché tutti stanno mettendo scorze d’arance e del caffè nei vasi delle piante il motivo è sorprendente

I nostri amati felini amano il cibo e andare a caccia è un loro istinto primordiale, per tanto il primo consiglio è quello di tenere il più lontano possibili tracce di cibo e acqua da questi luoghi. Pertanto, se la nostra abitudine è quella di lasciare le buste di spazzatura di rifiuti organici davanti casa dovremmo cambiarla subito.

Per tenerli lontani da questi luoghi una tecnica molto economica e semplice, che gioverà anche alle nostre colture, è l’acqua. I gatti odiano l’acqua, quindi posizionare degli irrigatori automatici o delle bottiglie d’acqua nel giardino ci aiuterà a tenerli lontano.

Un altro rimedio davvero economico e anche molto profumato è utilizzare le scorze degli agrumi: mandarini, arance e limoni. Basterà spargere le bucce di questi alimenti tra le nostre piantine o strofinarli su vasi e pareti, così che l’odore resti impregnato e duri più a lungo. Un’operazione che se funziona dovrà essere ripetuta più volte a settimana perché l’odore tenderà a svanire.

Anche il caffè si rivela un ottimo alleato del nostro giardino, infatti, i gatti detestano l’odore di questa polvere. Il caffè è un vero e proprio repellente naturale da riporre in chicchi nei nostri vasi. Oppure, possiamo anche decidere di utilizzare i fondi del caffè da cospargere nel terreno sei dei vasi sia dell’orto.

Un altro repellente naturale sono alcune piante officinali, ad esempio la lavanda o il rosmarino. Queste piante infastidiscono particolarmente il gatto che si manterrà quanto più alla larga possibile. Un’ idea è quella di piantarle nei punti strategici un po’ disseminate qua e là per coprire tutto il giardino con il loro profumo e tenere lontano i gatti.

Ebbene, ecco perché tutti stanno mettendo scorze d’arance e del caffè nei vasi delle piante il motivo è sorprendente.

Un furbo e pratico consiglio

Un consiglio è quello di tenere una piantina con l’erba gatta posizionata in punti strategici del nostro orto o giardino. I gatti ne vanno ghiotti e saranno attirati dalla loro erba preferita mantenendosi lontano dalle altre coltivazioni.

Approfondimento

Come allontanare velocemente i topi da case e giardini senza ucciderli con questi 4 trucchi facilissimi

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te