Ecco perché tante persone stanno spargendo il sale grosso sui davanzali delle finestre

Uno dei problemi più noiosi e fastidiosi da gestire nell’orto o nei balconi di casa è la presenza degli insetti.
Quelli che ritroviamo più facilmente organizzati in veri e propri eserciti sono le formiche che, come vedremo, creano non pochi problemi.

Prese singolarmente sono certamente innocue ma quando iniziano ad essere molte, possono rovinare interi raccolti, svuotare la frutta ed intaccare piante e fiori.
Inoltre, possono trasportare (inconsapevolmente) altri batteri, afidi e parassiti che rischiano di danneggiare ulteriormente le nostre piantagioni.
Per non parlare poi della seccatura nel vederle scorrazzare in giro per casa!
In questo articolo dunque cercheremo di vedere un rimedio non invasivo da adottare quando la situazione non è ancora degenerata.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Ecco perché tante persone stanno spargendo il sale grosso sui davanzali delle finestre

Uno dei repellenti più utilizzati contro le formiche è il sale grosso. Questo ingrediente che utilizziamo tutti in cucina non è gradito alle formiche che, infatti, cercheranno in tutti i modi di starne lontani.

Una volta individuati possibili punti di accesso come porte e finestre, possiamo spargerne un po’ formando dei mucchietti. C’è chi inumidisce il sale grosso anche con oli essenziali per accentuare l’efficacia.

Nel caso della presenza di formicai in giardino, invece, un consiglio è quello di piazzarne un po’ vicino alla fessura d’entrata.

Alcune criticità e rimedi ecologici

Quindi, ecco perché tante persone stanno spargendo il sale grosso sui davanzali delle finestre, anche se non è un rimedio sempre efficace.

Infatti, il sale grosso resta comunque un buon repellente ma serve ad aggirare il problema, non ad eliminarlo del tutto.

Se siamo letteralmente invasi dalle formiche, infatti, bisogna purtroppo prendere delle decisioni drastiche. In questi casi la disinfestazione è la strada più immediata e sicura ed è possibile farla in maniera del tutto ecologica.

Uno dei metodi più utilizzati è quello del vapore saturo secco. Lo shock termico creato dalle temperature, che arrivano anche a 150-180 gradi, elimina completamente gli insetti senza lasciare residui.
Questo metodo è efficace anche contro altri insetti come, ad esempio, zecche e cimici.

Approfondimento

Tetti e balconi saranno finalmente liberi dai piccioni grazie a questo rimedio infallibile che li terrà lontani senza usare veleni.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te