Ecco le tre razze di cani che soffrono meno la solitudine se passiamo tante ore fuori casa

Adottare un amico a quattro zampe può portare gioia e compagnia nella vita di ciascuno di noi. Purtroppo però, a volte non possiamo passare tanto tempo quanto vorremmo insieme al nostro compagno peloso. Spesso siamo costretti a lasciarlo da solo in casa per impegni di lavoro o di famiglia, a volte anche per tante ore.

È buona regola non lasciare mai il cane da solo in casa per più di un giorno, e premurarci sempre di portarlo a spasso e passare del tempo con lui quando torniamo a casa.

Detto questo, alcune razze soffrono la solitudine meno di altre. Queste razze hanno un’indole più indipendente o richiedono meno contatti stretti con il padrone durante la giornata. Vediamo di quali razze si tratta.

Ecco le tre razze di cani che soffrono meno la solitudine se passiamo tante ore fuori casa

Alcune razze sono più indipendenti di altre, oppure semplicemente sono più pigre e amano dormire molte ore al giorno quando il padrone è fuori casa. Naturalmente ogni singolo cane ha la propria personalità e i propri bisogni, ma in generale c’è una semplice regola per capire se una razza è abituata alla solitudine o no. I cani da lavoro, da compagnia e da caccia sono meno abituati alla solitudine. Mentre le razze più antiche sono storicamente più indipendenti. Ecco le tre razze di cani che soffrono meno la solitudine se passiamo tante ore fuori casa.

Basenji

Il Basenji è una delle razze più antiche del mondo. Di origine africana, gli individui di questa razza sono particolarmente indipendenti. Nonostante si affezioni moltissimo al suo umano, il Basenji può essere un cane piuttosto testardo e che ‘fa di testa sua’. Non è molto facile da addestrare, ma in compenso saprà intrattenersi da solo anche quando noi siamo fuori casa.

Shiba Inu

Anche lo Shiba Inu è una razza dalle origini antichissime, proveniente dal Giappone. Molto amato per il suo aspetto dolce e amichevole, in realtà lo Shiba Inu tende ad essere piuttosto diffidente verso gli estranei. Ama passare il tempo anche da solo, specialmente se abbiamo un giardino che possa stimolare la sua curiosità

Whippet

Il dolcissimo Whippet assomiglia a un levriero in miniatura. E come tutti i cani levrieri, ama molto dormire. Se adottiamo un Whippet, basterà fornirgli un ambiente comodo e una cuccia morbida per persuaderlo a riposare mentre noi siamo fuori casa.

Si ricorda però che adottare qualunque cane è sempre un impegno, e che l’abbandono è un reato. Purtroppo alcune razze vengono abbandonate più di altre, per esempio l’adorabile maltese. Ecco perché il cane maltese è la razza più abbandonata da padroni senza scrupoli.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te