Ecco il consiglio del dietologo su quante ciliegie mangiare al giorno per avere una pelle liscia e migliorare la circolazione senza ingrassare o irritare l’intestino

Uno dei frutti primaverili per eccellenza è di certo la ciliegia, talmente buona che, secondo il detto popolare, una tira l’altra. Non ci sarebbe nulla di male, visto che le ciliegie sono ricche di importanti nutrienti e proprietà anti-infiammatorie e anti-ossidanti. Tuttavia, mangiarne troppe può davvero causarci dei problemi sotto vari aspetti. Quindi, la domanda che tutti i golosi di ciliege continuano a chiedersi è sempre la stessa: quante ciliegie si possono mangiare in un giorno? In supporto sono arrivati i pareri degli esperti. Ecco il consiglio del dietologo su quante ciliegie mangiare al giorno per avere una pelle liscia e migliorare la circolazione senza ingrassare o irritare l’intestino.

Proprietà e valori nutrizionali delle ciliegie

Grazie al suo basso indice glicemico, la ciliegia è un frutto ideale da inserire in un regime alimentare volto al dimagrimento. Inoltre, questo frutto è ricco di sali minerali come potassio e magnesio, ma anche di rame e vitamine. Grazie all’insieme delle sue componenti, la ciliegia ha effetti grandiosi sul nostro organismo. Sono utilissime per contrastare problematiche cardiovascolari, ma anche artrite e diabete. In più, grazie all’alto contenuto d’acqua, hanno effetti idratanti e diuretici. Uno studio risalente al 2006 dimostra anche che il succo di ciliegia velocizza sensibilmente il recupero muscolare post-allenamento. Ma tra mille qualità, esistono anche delle controindicazioni, specialmente se soffriamo di intestino irritabile. In questi casi, e non solo, sarebbe meglio limitare il numero di ciliegie durante una giornata. Sì, ma a quante?

Ecco il consiglio del dietologo su quante ciliegie mangiare al giorno per avere una pelle liscia e migliorare la circolazione senza ingrassare o irritare l’intestino

Secondo dietologi e nutrizionisti, se siamo ghiotti di ciliegie non dovremmo comunque mangiarne più di 15 o 20 al giorno. Questo numero permette di assumere in totale di circa 100 calorie dalle ciliegie che mangiamo. Il momento migliore della giornata per mangiarle è di prima mattina, a colazione. In ogni caso è meglio evitarle subito dopo i pasti principali, piuttosto usiamole come spuntino: una regola valida per quasi tutti i tipi di frutta.

Approfondimento

In soli 15 giorni avremo la nostra pianta di fragole in giardino o sul balcone se interriamo questa parte del frutto

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te