Ecco dei semplici esercizi contro il mal di schiena da fare comodamente in ufficio

Chi passa molto tempo seduto alla scrivania davanti un pc nei posti di lavoro potrebbe essere interessato da fastidiosi episodi di mal di schiena. Quello che è sbagliato credere, è che questo tipo di inconveniente sia diffuso solo tra le persone di una certa età. In realtà una sbagliata postura e cattive abitudini possono colpire qualsiasi categoria, anche le più giovani, se non fronteggiate adeguatamente. Pertanto, ecco dei semplici esercizi contro il mal di schiena da fare comodamente in ufficio e che potrebbero fare la differenza migliorando la mobilità.

Ginnastica per la schiena

Invece che approfittare delle pause dal lavoro e dallo studio per le terribili sigarette, potremmo sfruttare i ritagli di tempo per dedicarci alla nostra schiena. Ad esempio, semplicemente stando seduti e mantenendo la schiena dritta, possiamo sciogliere la cervicale con delle conduzioni circolari della testa. Ruotiamo lentamente il capo cercando di raggiungere la massima estensione, ma senza sforzare, sia in senso orario che antiorario per sciogliere le contratture.

Sempre rimanendo seduti con la schiena dritta, possiamo spingere le spalle verso l’alto mantenendo le braccia lungo il corpo, trattenere 10 secondi e riposare. Faremo la stessa operazione, poi, spingendo le spalle verso il basso 10 secondi per riposare.

Esercizi in piedi

Per sciogliere schiena e collo in piedi, possiamo inclinare la testa verso destra e sinistra spingendo il capo in basso con le mani. Con appena 15 secondi per lato, questo favorirà l’allungamento della muscolatura e il conseguente rilassamento.

Chi avvertisse dei fastidi nella zona lombare, potrebbe trovare sollievo con il semplice ausilio di un muro. Poggiandovi la schiena, cercheremo di mantenerla più dritta possibile aderendovi contro. Spingiamo contro il muro con il bacino per una decina di secondi per ripetere l’esercizio 5 volte.

Ecco dei semplici esercizi contro il mal di schiena da fare comodamente in ufficio

Infine, sempre in piedi, tenendo le gambe parallele davanti a noi ci piegheremo in avanti, molto lentamente, tendendo alla punta dei piedi. Questo classico stretching aiuterà l’elongazione dei muscoli della schiena che risulteranno più rilassati. Non è necessario arrivare a toccare i piedi, sarà sufficiente avvicinarci il più possibile, naturalmente senza sforzare la schiena.

Tutti gli esercizi proposti richiedono poche ripetizioni da qualche secondo l’uno, dunque saranno sufficienti pochi minuti per scioglierci. Ecco, allora, che abbiamo trovato un modo costruttivo per impiegare le nostre pause ed avere collo e spalle sciolti.

Approfondimento

Molti le assumono per digestione e colesterolo senza sapere che potrebbero essere tremende per le ossa

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te