Ecco cosa succede se mettiamo una cipolla tra i capelli

Ecco cosa succede se mettiamo una cipolla tra i capelli. Agisce, in buona compagnia, contro un supplizio che affligge milioni di persone nel mondo: la forfora. Eccesso di sebo, stress, obesità e cattivo funzionamento dell’intestino causano la comparsa della forfora grassa o secca.

Chi soffre di forfora può risolvere il problema con rimedi facili ed economici, utilizzando ingredienti naturali freschi e prodotti facilmente reperibili. Ecco come preparare un impacco efficace per liberarsi di questa “neve” che crea non pochi imbarazzi nella vita e al lavoro. Con l’aiuto degli Esperti di Salute e Benessere di ProiezionidiBorsa.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

La potenza di cipolla, aglio e scalogno

Da sempre la cipolla e l’aglio sono efficaci nella guerra alla forfora e anche alla calvizie. Non per nulla molti shampoo specifici per questo problema sono appunto a base di cipolla, scalogno e allium sativum.

Frullare una cipolla rossa e uno scalogno in un mixer ad alta velocità e mescolare subito una tazza di questo composto con del succo d’aglio spremuto. Aggiungere una tazza di olio di cocco e una tazza di olio di bardana. Il succo di cipolla fa sparire immediatamente la forfora, mentre la bardana rivitalizza il cuoio capelluto e rivitalizza la radice dei capelli ingolfata dalla forfora.

Ecco cosa succede se mettiamo una cipolla tra i capelli

L’olio di cocco, che ammorbidisce e nutre il capello, ha anche il compito di far sparire l’odore forte della cipolla con il suo profumo gradevolissimo. Lasciare in posa la maschera sui capelli per mezz’ora e poi sciacquare con uno shampoo neutro e pochissimo balsamo, messo solo sulle lunghezze e le punte dei capelli. Sciacquare a lungo, sfregare energicamente con un asciugamano antistatico.

La bardana è un antico e potente anticaduta

La bardana è una pianta conosciuta da sempre per le sue proprietà anticaduta. Fin dall’antichità si utilizzava il succo fresco delle foglie di bardana da solo per frizionare il cuoio capelluto infiammato e afflitto dalla forfora. Anche insieme a quello di aglio che in precedenza era stato estratto dagli spicchi e lasciato per qualche giorno in olio di oliva. Oggi la bardana è un componente essenziale degli shampoo rinforzanti e antiforfora.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te