Ecco cosa non dobbiamo mai fare se vogliamo arredare il soggiorno con classe  

Arredare il soggiorno o il salotto seguendo le regole della classe e del design è davvero un atto d’amore. Ci sono, però, alcune regole da conoscere per far rendere al massimo gli spazi della nostra abitazione. Chi ama i colori e i profumi può già iniziare a optare per questa sistemazione a basso costo che già renderà casa nostra più elegante. In seguito, si potrebbe pensare ad un intervento più incisivo. Infatti, ecco cosa non dobbiamo mai fare se vogliamo arredare il soggiorno con classe.

La nostra casa non è un albergo

La mamma ce lo ripeteva sempre: “questa casa non è un albergo”. Forse le cause che la spingevano a ricordarci questa verità erano diverse da quelle che vogliamo analizzare oggi. Tuttavia, dobbiamo proprio ricordarci che casa nostra non è un albergo e dunque agire di conseguenza. In casa ci viviamo, non passiamo qualche notte in vacanza e non siamo di passaggio.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera Slim

Se scegliamo una tinta di quel rosa alla Schiapparelli, forse dopo qualche giorno cominceremo a non apprezzarlo più tanto. Infatti, la scelta dei colori del soggiorno è fondamentale. Partiamo proprio dal colore delle pareti. Le regole dell’eleganza e della classe ci dicono che dovremmo scegliere dei colori tenui, a pastello, poco invasivi. In particolare, scelto un colore è bene mantenere quello per tutte le pareti. Al massimo, possiamo sceglierne due, seguendo, però, la teoria dell’accostamento dei colori.

Ecco cosa non dobbiamo mai fare se vogliamo arredare il soggiorno con classe

In secondo luogo, le regole del design vietano gli oggetti troppo grandi e ingombranti. Per quanto riguarda il salotto, questa precisazione vale anche, e soprattutto, per il divano. Magari ameremmo avere un divano molto grande su cui riposarci dopo una lunga ed estenuante giornata di lavoro. Tuttavia, questa tipologia di divano si sposerebbe molto male con la cristalleria che abbiamo disposto in bella vista nella credenza o con le piccole piante che ornerebbero le finestre.

Avere un così grande intralcio proprio in mezzo al soggiorno o, peggio ancora, attaccato a una delle pareti ci comporta un ulteriore problema. Quando dobbiamo andare a fare le pulizie di casa dovremmo aggiungere molto tempo alla routine normale. Una bellissima alternativa è la scelta di piccoli pouf, se abbiamo intenzione di invitare spesso tanti amici o famigliari a casa.

Mai dimenticare la luce

Infine, non dobbiamo mai dimenticarci di creare con alcuni giochi di specchi una bella illuminazione. Il soggiorno è la nostra vetrina, il nostro biglietto da visita. Nessuno vorrebbe avere un soggiorno cupo, buio e triste. La luce, infatti, gioca un ruolo fondamentale in questo senso, anche in ottica di ingrandire visivamente gli spazi. In particolare, oltre alla disposizione di numerosi specchi, dovremmo pensare di non puntare tutto su un unico lampadario. La bellezza nasce anche dalla contrapposizione di molteplici elementi. Di conseguenza, puntiamo su piccole fonti di illuminazione disposte negli angoli del nostro salotto.

Approfondimento

Il tocco di grande classe per arredare il soggiorno.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te