Ecco come usare il correttore in modo impeccabile per nascondere le occhiaie ma anche brufoli e macchie del viso a qualsiasi età

Il correttore è un prodotto miracoloso, grande alleato delle donne che vogliono coprire segni e occhiaie.

Si applica sul volto, all’apparenza un’operazione semplice da svolgere. In realtà non è così, infatti è facilissimo commettere degli errori che potrebbero far venir meno lo scopo di questo prodotto.

Sul mercato ci sono diversi tipi di correttori, da quello stick e quello in crema.

Si tratta di un prodotto di make up che, a differenza del mascara o dell’ombretto, ha la funzione di rendere uniforme l’incarnato. Coprendo eventuali rossori o macchie trasformerà davvero la pelle del volto.

Ecco come usare il correttore in modo impeccabile per nascondere le occhiaie ma anche brufoli e macchie del viso a qualsiasi età

La scelta del correttore più giusto per la propria tipologia di pelle è fondamentale per ottenere buoni risultati.
Molto spesso si tende a pensare che un solo prodotto possa coprire occhiaie e anche macchie. Frequentemente, però, non è così dal momento che esistono prodotti diversi con funzioni differenti. Da una parte un correttore adatto alle occhiaie e dall’altra un correttore per le imperfezioni del volto.

Gli esperti sostengono che se si sceglie un correttore per le occhiaie sarebbe preferibile optare per un prodotto liquido e aranciato. Si tratta di un colore in grado di nascondere il blu caratteristico di questa imperfezione.
Al contrario, per le macchie meglio un correttore più denso e di una tonalità simile a quella dell’incarnato. Si consiglia di scegliere lo stesso colore del fondotinta, l’importante è che non si crei uno stacco tra la macchia coperta e il resto del volto.

Come applicarlo

Prima di applicare il fondotinta e il correttore, però, sarà necessario procedere con una corretta idratazione del volto. Infatti, se non idratato e curato con attenzione la pelle tenderà a rovinarsi e a perdere elasticità.

Ecco come usare, poi, il correttore in modo impeccabile per nascondere le occhiaie ma anche i brufoli. Le meno esperte potranno utilizzare le dita mentre per le altre ci sono spugnette o applicatori.

Si consiglia di stendere il correttore aranciato sulle occhiaie unito al correttore beige. Per questo motivo si dice che non è sufficiente possedere un unico correttore da utilizzare in ogni occasione ma bisogna variare.
A seconda delle macchie da coprire sarà necessario procedere in maniera diversa applicando prodotti diversi.

Per coprire le occhiaie bisognerà fare affidamento su correttori di colore diverso a seconda della tonalità delle macchie.

Infatti per occhiaie di colore viola ottimo sarà il correttore giallo, sempre unito a correttore del proprio incarnato.

Questo correttore permetterà di dare luminosità allo sguardo.

Al contrario se le occhiaie sono nere si potrà procedere con un correttore aranciato o tendente al rosso. Anche in questo caso bisognerà applicarlo solamente sotto agli occhi e non da altre parti sul volto.

Dove comprare

I correttori non hanno dei prezzi eccessivi ma molto dipenderà dalla marca scelta. Da Kiko, ad esempio, se ne possono trovare a prezzi inferiori ai 10 euro molto utili per coprire cicatrici e macchie del viso.

La Clinique, invece, ne propone sui 30 euro mentre Deborah Milano a circa 13 euro.

Come si è visto ci sono diverse varietà di prezzo da valutare.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te