Ecco come riutilizzare astutamente le bucce di frutta e ortaggi che normalmente buttiamo

Con tutte le campagne contro gli sprechi e sulle tematiche ambientali, si pone sempre di più l’attenzione sugli scarti che produciamo. Soprattutto per quanto riguarda il cibo. Si sta tornando sempre più ai rimedi delle nostre nonne, che, da persone sagge, non buttavano via niente. Loro ne erano ben consapevoli, ma in realtà pochi sanno come riutilizzare astutamente le bucce di frutta e ortaggi che normalmente buttiamo.

Le bucce di frutta e ortaggi sono una vera miniera di idee per usi alternativi

Partiamo dalle classiche bucce di arancia e limone. A parte inserirle nelle ricette per aromatizzare i nostri piatti, possiamo anche grattugiarle ed aggiungerle al sale. Si conserveranno a lungo e saranno un aroma di pronto uso per i nostri manicaretti.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

In casa invece, bucce e scorze di limoni e arance sono ottime per togliere il calcare e lucidare fornelli, posate e stoviglie in maniera del tutto naturale senza l’utilizzo di prodotti chimici dannosi. Inoltre possiamo utilizzarle per preparare degli scrub energizzanti per la nostra pelle.

Se vogliamo profumare i cassetti della biancheria, basterà far seccare la buccia degli agrumi ed inserirli in sacchetti da lasciare all’interno. Possiamo creare i mix di profumi che più ci piacciono, magari aggiungendo cannella, chiodi di garofano o lavanda.

Possiamo addirittura creare il nostro miglior detersivo per i piatti. Prendiamo 500 grammi di scorze di agrumi, 300 ml di aceto bianco, 200 grammi di sale fino e 750 ml di acqua. Frulliamo tutto e portiamo ad ebollizione. Si creerà una crema perfetta per piatti e stoviglie.

Ma non finisce qui.

Ecco come riutilizzare astutamente le bucce di frutta e ortaggi che normalmente buttiamo

Altro ingrediente portentoso sono le bucce di patata. Oltre ad essere uno sfiziosissimo aperitivo, se fritte, possono essere essiccate ed usate per togliere la fuliggine del camino.

La parte interna è ricca di acido ossalico, un rimedio fantastico contro la ruggine.

Incredibile ma vero, le bucce di patata faranno brillare i vetri di casa nostra come mai prima.

Se proprio non sappiamo come riutilizzare questi scarti, lasciamo che si macerino un po’ ed usiamoli come fertilizzante per le nostre piante.

Insomma nulla si crea, nulla si distrugge, ma tutto si ricicla!

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te