Ecco come risparmiare con queste soluzioni convenienti per tenere lontane le zanzare da balconi e giardini

L’estate è la stagione preferita da molti, per una serie di motivi. Le ferie, il mare, le uscite serali, il divertimento, la fine della scuola e chi più ne ha più ne metta. Purtroppo, però, il suo arrivo porta con sé anche una serie di scocciature.

Zanzare e scarafaggi si contendono il primo posto. Se vediamo le blatte in giro per la città e proviamo una sensazione di disgusto, possiamo immaginare come questa si intensifichi qualora fossero dentro casa. Molte persone, per esempio, si ritrovano gli scarafaggi in cucina perché sono attratti da un alimento insolito, che tutti abbiamo in dispensa.

Se gli scarafaggi fanno ribrezzo, le zanzare, invece, fanno del male. Oltre al fastidio che provoca il ronzio, soprattutto di notte, la puntura di zanzara causa prurito e rossore nella zona colpita. Ecco perché bisogna proteggersi e proteggere, soprattutto, i bambini.

Fortunatamente, esistono diverse modalità attraverso cui è possibile tenerle lontane. Per esempio, vi sarebbero alcune piante capaci di catturarle o di allontanarle grazie al loro profumo intenso, che per le zanzare è fastidioso al punto di stordirle.

Altri esempi potrebbero essere i rimedi della nonna. Gli oli alla citronella o alla lavanda, per esempio, da spalmare sul corpo, avrebbero azione repellente. Tuttavia il rimedio più efficace, che costituirebbe anche un buon investimento, è la zanzariera.

A noi la scelta

L’Unione Nazionale dei Consumatori ci farebbe sapere dell’esistenza di una vasta gamma di zanzariere, a seconda delle nostre esigenze, soprattutto in termini economici. Dunque, ecco come risparmiare con queste soluzioni convenienti per allontanare i fastidiosi insetti.

A seconda del prezzo, vi sono diversi sistemi antizanzare. I più convenienti economicamente sarebbero gli zampironi ed i diffusori. Potrebbero servire qualora volessimo cenare sul terrazzo o in balcone, oppure in giardino o, ancora, se avessimo degli ambienti di piccole dimensioni.

Tuttavia, essi non riescono a coprire l’intera zona e, inoltre, significherebbe comprarli ogni due o tre settimane. Apposita per il giardino, poi, vi sarebbe la lampada, la quale potrebbe essere utilizzata anche negli ambienti interni. Sembra essere efficace nell’allontanare o catturare le zanzare, tuttavia il prezzo sarebbe più elevato rispetto alle prime soluzioni. I prezzi oscillerebbero tra i 20 e i 40 euro.

Ecco come risparmiare con queste soluzioni convenienti per tenere lontane le zanzare da balconi e giardini

Tuttavia, se volessimo davvero risparmiare, l’antizanzare che conviene maggiormente è, senza dubbio, la zanzariera. Ne esistono diversi modelli, come quelle adesive o magnetiche, il cui prezzo oscillerebbe dai 5 ai 30 euro.

Ma l’investimento migliore è sicuramente la zanzariera a telaio. Certo, ha un costo maggiore, ma staremo sereni per tutta l’estate, in quanto questo tipo di antizanzare sarebbe efficace e durevole. Infine, per il giardino o per un balcone molto ampio, potremmo optare anche per un sistema con vaporizzatori ad ugello.

Lettura consigliata

Ecco come contestare una bolletta dell’acqua esagerata in caso di perdita e malfunzionamento ma anche di disservizi

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te