Ecco come pulire facilmente, senza lavanderia e averla come appena uscita dal negozio, la giacca similpelle, il capo primavera-estate che tutti stanno comprando

È il capo must have di questa primavera-estate, che tutti vogliono e comprano. Stiamo parlando delle giacche in similpelle, per le quali tutti stanno impazzendo. Dai modelli più svariati, un ritorno degli anni 80/90. Ma, il modello che più sta spopolando, è il classico “chiodo”, le cosiddette biker jackets. E non solo di colore nero, ma bianco, celeste, rosso, beige.

È questa la tendenza della primavera-estate 2021. Per chi non può o non vuol acquistare giacche in pelle, ma non vuol rinunciare alla moda, può sostituirle con le giacche in similpelle. Ma come pulire il nostro giubbotto? Presi dal voler assolutamente un capo, spesso non ci chiediamo come fare per lavarlo. E il dubbio ci assale, solo dopo averlo acquistato.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Fast Lifting, la crema innovativa che elimina tutti gli inestetismi velocemente

SCOPRI IL PREZZO

FastLifting

Ecco, pertanto, come pulire facilmente, senza lavanderia e averla come appena uscita dal negozio, la giacca similpelle, il capo primavera-estate che tutti stanno comprando. Oggi, la redazione di ProiezionidiBorsa illustra, in pochi minuti di lettura, come pulire il nostro capo di tendenza.

Ecco come pulire facilmente, senza lavanderia e averla come appena uscita dal negozio, la giacca similpelle, il capo primavera-estate che tutti stanno comprando

Per una pulizia quotidiana, si può passare un panno umido sulla superficie esterna della giacca, e per smacchiare, può anche utilizzarsi il latte detergente. Quest’ultimo è importante, anche per la cura del capo, in quanto non solo pulisce ma idrata.

La parte più complessa è il lavaggio interno. Prima di procedere al lavaggio, è necessario leggere l’etichetta all’interno della giacca. Qualora sia consigliato il lavaggio in lavatrice, allora si può procedere nel seguente modo. Ma attenzione, bisogna fare un lavaggio delicato al massimo a 30 gradi. O ancora meglio se a freddo, senza centrifuga o a pochi giri.

Inserire il capo, girato al rovescio, in modo da proteggere la parte esterna, in un sacchetto per capi delicati. In alternativa può utilizzarsi la federa di un cuscino, ma chiudere bene le estremità.

Alla fine del lavaggio asciugare all’aria. Stenderla in maniera orizzontale, o appenderla ad una gruccia. Ma si raccomanda di sistemarla per bene, onde non deformarla.

Se si preferisce fare il lavaggio a mano

Qualora si preferisca il lavaggio a mano, per non trovare brutte sorprese, prendere un panno umido e immergerlo in una bacinella con del sapone liquido neutro. Strizzare il panno e pulire la zona esterna. Poi girare a rovescio la giacca ed immergerlo nella bacinella d’acqua, con una temperatura che non deve superare i 30 gradi. Strofinare delicatamente, le parti interne. Poi risciacquare. Si raccomanda di non strizzare eccessivamente per non rovinare il capo. Asciugare all’aria e non utilizzare mai l’asciugatrice.

Per smacchiare, il sapone di Marsiglia è un ottimo alleato, come indicato nell’articolo “Ecco i rimedi geniali e facilissimi per smacchiare velocemente le nostre tovaglie”. Usare una spugna morbida poi ripassare con un panno in microfibra asciutto. Ecco quindi, illustrato, come pulire facilmente, senza lavanderia e averla come appena uscita dal negozio, la giacca similpelle, il capo primavera-estate che tutti stanno comprando.

Consigliati per te