Ecco come lavorare in un posto statale e avere uno stipendio fisso grazie ai concorsi pubblici di queste 5 Province

Luglio è il mese del mare e delle vacanze, ma anche dei primi progetti per la ripresa che verrà. C’è chi impiega questo tempo per alternare lavoro, mare e formazione sul campo che non ha da invidiare a un Master da migliaia di euro. C’è chi, invece, inizia oggi a candidarsi ai concorsi pubblici le cui prove d’esame si terranno in autunno.

A tal proposito, ecco come lavorare in un posto statale e avere uno stipendio fisso grazie agli ultimi concorsi ancora attivi. Ci concentreremo solo su alcune delle selezioni pubbliche riguardanti le Province quali Istituzioni.

I bandi prossimi alla scadenza per chi cerca uno stipendio fisso

Sulla Gazzetta Ufficiale (G.U.) n. 45 del 7 giugno incontriamo il bando della Provincia di Lecco e quello della Provincia di Vercelli.

Nel primo caso si ricerca un dirigente per l’area delle funzioni locali e nel secondo un istruttore direttivo area amministrativo contabile. Entrambe le posizioni sono di categoria D e prevedono assunzioni a tempo pieno e indeterminato. Per l’inoltro delle istanze c’è tempo fino al prossimo 7 luglio.

Ecco come lavorare in un posto statale e avere uno stipendio fisso grazie ai concorsi pubblici di queste 5 Province

Passiamo adesso alla G.U. n. 47 del 14 giugno, dove incontriamo il bando della Provincia di Rimini. La selezione è per titoli e colloquio e riguarda il conferimento dell’incarico di funzionario giuridico-amministrativo. L’inquadramento previsto è la cat. D e il mandato è a tempo determinato. Le istanze, infine, dovranno pervenire entro il 14 di questo mese.

La G.U. n. 48 del 17 giugno contiene l’estratto di un altro bando riguardante sempre la Provincia di Vercelli. In questo caso si ricerca un istruttore direttivo (cat. D), area tecnica e vigilanza. Il concorso è per esami e prevede un’assunzione a tempo pieno e indeterminato. Per le candidature c’è tempo fino al 17 del mese.

I posti disponibili presso la Provincia di Cosenza

Sempre sulla G.U. n. 48 incontriamo anche i 4 bandi della Provincia di Cosenza. Si ricercano un addetto alla sorveglianza e 2 conduttori di macchine operatrici complesse, tutti di cat. B3. Inoltre si selezionano un geometra e un collaboratore amministrativo, entrambi di cat. C. Tutte le assunzioni sono per titoli ed esami, oltre che a tempo pieno e indeterminato. Per l’inoltro delle istanze c’è tempo fino al prossimo 17 luglio.

Infine l’ultimo concorso, per soli esami, rimanda alla Provincia di Pistoia, in Toscana (G.U. n. 51 del 28 giugno). In questo caso la selezione pubblica mira alla copertura di un posto di vigilanza, cat. C1, a tempo pieno e indeterminato. La selezione è tuttavia riservata ai soggetti di cui all’art. 18 della Legge 68/1999.

In chiusura invitiamo i Lettori interessati a prender visione integrale del bando di proprio interesse. In questa sede ci siamo limitati a illustrare quali sono i posti disponibili, con i relativi termini di scadenza.

Approfondimento

Tra le offerte di lavoro in Puglia per diplomati o laureati attenzione a questi concorsi pubblici per chi ambisce al posto fisso

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te