Ecco come investire 10.000 euro sul BTP Futura e ottenere un extra guadagno del 5%

Da alcune settimane i rendimenti sui titoli di Stato hanno ripreso a salire per tutta una serie di motivi. Ieri, ad esempio, il rendimento del BTP decennale ha toccato l’1,246%, superando il picco dello scorso 1° novembre. In pratica il tasso del decennale si è portato sui massimi di metà luglio 2020.

Prezzo e rendimento hanno tuttavia dinamiche inverse, nel senso che quando uno sale l’altro scende e viceversa. Il risultato è che i prezzi di alcuni titoli di Stato (in genere titoli lunghi e/o meno liquidi) si sono portati sotto cento. In particolare, ecco come investire 10.000 euro sul BTP Futura e ottenere un extra guadagno del 5%.

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Le dinamiche dietro il recente rialzo dei rendimenti

Cosa c’è dietro i recenti rialzi dei rendimenti? Troviamo ad esempio la conclusione (marzo 2022) del programma di acquisto titoli PEPP da parte della BCE. Tuttavia, sarà di converso potenziato il programma APP (acquisto di titoli pubblici e privati). Poi ci sono gli alti livelli dell’inflazione che potrebbero spingere l’Istituto di Francoforte ad anticipare i tempi circa il rialzo dei tassi.

Infine abbiamo una matrice tutta italiana e singolare. Il riferimento è al timore dei mercati di perdere l’attuale guida e Presidente del Consiglio nel caso di un suo passaggio al Colle. I mercati amano la certezza, e al riguardo l’autorevolezza di Mario Draghi è priva di paragoni.

Di contro, il riacutizzarsi del virus sarebbe, almeno in teoria, un elemento a sostegno dei titoli di Stato. Il timore di possibili chiusure dovrebbe spingere gli operatori a preferire gli strumenti d’investimento sicuri invece di esporsi ai rischi del mercato.

Il BTP Futura 2037

In questo maremoto di eventi, il BTP Futura 2037 (ne abbiamo già illustrato i punti di forza) è scivolato in area 95 centesimi. Per la precisione ieri ha toccato il minimo di sempre a 94,96 ed ha chiuso le contrattazioni a quel prezzo.

Ricordiamo che il bond (ISIN: IT0005442097) è stato emesso a fine aprile 2021 e distribuisce 2 cedole semestrali ad ogni 27 di aprile e ottobre. Si tratta di un bond step-up con 4 finestre temporali la cui cedola cresce al passare del tempo. Nel dettaglio si ha lo 0,75% nei primi 4 anni, l’1,20% dal quinto all’ottavo anno, l’1,65% nel terzo quadriennio e il 2% negli ultimi 4 anni.

La cedola media ponderata è pari all’1,40% ma al netto del premio fedeltà. Infine, abbiamo già visto quanto si guadagna investendo 10mila euro su questo BTP tra cedole e premio finale.

Ecco come investire 10.000 euro sul BTP Futura e ottenere un extra guadagno del 5%

Ipotizzando d’investire oggi 10.000 euro sullo strumento si avrebbero almeno 2 certezze. La prima attiene al flusso cedolare fino a scadenza. La seconda è che il titolo a scadenza rimborserà 100, ossia darà un extra guadagno lordo del 5% rispetto all’attuale prezzo.

L’investitore dotato di adeguata propensione al rischio e un tempo medio-lungo d’investimento potrebbe anche considerare il bond. L’obiettivo (e in arte anche la scommessa) sarebbe quella di rivedere quota 100 molto prima della scadenza. Ad esempio ad agosto 2021 questo bond ha toccato 100,40. Oltretutto il titolo tra poco più di 3 anni farà uno scatto di cedola, passando all’1,20%.

È bene tuttavia ricordare che il titolo potrebbe anche continuare a scendere ben oltre area 95. In quel caso per il recupero del prezzo di emissione (100) e del proprio prezzo di acquisto servirebbe molto più tempo del previsto.

Approfondimento

Ecco come guadagnare il 50% in 3 anni e non temere neanche l’inflazione al 3%.

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te