Ecco come guadagnare il 2% in pochissimi anni con questo buono fruttifero postale e garantito dallo Stato

guadagnare

Nelle ultime settimane Cassa Depositi e Prestiti (CDP) ha arricchito il ventaglio delle opzioni di investimento per il piccolo investitore. Dal 22 febbraio, infatti, è disponibile anche il buono fruttifero 5X5, della durata complessiva di 25 anni. Il rendimento annuo lordo a scadenza è dell’1,50% e abbiamo già visto quanto si guadagna investendo 10mila euro sul buono.

Il titolo prevede tuttavia 5 finestre intermedie, al raggiungimento delle quali il tesso d’interesse cresce. In gergo si dice che sono titoli del tipo step-up, come nel caso delle 4 emissioni di BTP Futura. Anche in questo caso abbiamo visto quanto si guadagna da oggi a scadenza, e sfruttando i recenti crolli dei prezzi di mercato.

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Vediamo in questa sede come ottimizzare il tempo a nostro vantaggio per ottenere il massimo rendimento. Cioè vedremo come ottenere gli interessi più alti investendo a breve-medio termine. Detta diversamente, Ecco come guadagnare il 2% in pochissimi anni e liberare velocemente il capitale investito.

L’attuale offerta CDP in termini di buoni fruttiferi postali

Vediamo qual è l’attuale offerta di CDP in merito ai buoni (ricordiamo che Poste Italiane si occupa solo di collocarli presso i risparmiatori). Al netto dei buoni dedicati ai minori e del buono obiettivo 65, i prodotti oggi disponibili sono:

a) il buono 3X4, con rendimento annuo lordo a scadenza dello 0,50%;

b) il buono 4X4, con rendimento annuo lordo a scadenza dello 0,75%;

c) il buono ordinario, 20 anni e rendimento annuo a scadenza dello 0,30%;

d) il buono 5X5, con rendimento annuo lordo a scadenza dello 1,50%;

e) il buono 4 anni risparmio-semplice, con rendimento annuo lordo standard a scadenza dello 0,25%. Tuttavia, esso raddoppia allo 0,50% al raggiungimento di minimo 24 sottoscrizioni periodiche nel Piano.

Ecco come guadagnare il 2% in pochi anni con questo buono fruttifero postale e garantito dallo Stato

Per garantirsi il miglior rendimento in senso assoluto, quindi, il riferimento sarebbe il buono 5X5. Tuttavia, l’1,50% lordo annuo lo si ottiene solo al termine del 25esimo anno di investimento.

Vediamo una strategia valida per chi ha tempi di investimento molto ristretti (pochi anni) e vuole comunque ottenere un rendimento dignitoso.

In questo caso il prodotto più remunerativo è il buono 4 anni risparmio-semplice. Si può sottoscrivere solo se si attiva un Piano di risparmio risparmio-semplice. Inoltre ha il vantaggio di non impegnare tutta la somma in un’unica soluzione, all’inizio. Al raggiungimento di minimo 24 sottoscrizioni periodiche (anche di piccolo importo), il rendimento lordo annuo raddoppia e passa allo 0,50%. Il rendimento premiale, infine, è applicato su ciascun buono sottoscritto nell’ambito del piano portato a scadenza.

In chiusura va aggiunto che lo strumento non prevede costi di sottoscrizione, gestione e rimborso (tranne gli oneri fiscali) e gode della garanzia dello Stato.

Lettura consigliata

Incredibile quanto vale oggi un buono fruttifero postale di 5 milioni di lire sottoscritto 30 anni fa.

Consigliati per te