Ecco come fare per non rinunciare alla pasta quando si è a dieta e si deve stare attenti ai carboidrati

La pasta è un alimento irrinunciabile e che da sempre predomina nell’alimentazione quotidiana, la dieta ipocalorica può sembrare una sofferenza.

Infatti, con l’arrivo della bella stagione il pensiero di molti va alla prova costume. Ma con le palestre chiuse in molti si sono lasciati un po’ andare ad una vita sedentaria e le conseguenze si fanno vedere.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

La soluzione? Una bella dieta. Purtroppo, però la prima cosa da tagliare quando si è a dieta sono i carboidrati. Tuttavia, esiste il modo per non rinunciare alla pasta quando si è a dieta e si devono ridurre i carboidrati. Vediamo quale.

Ecco come fare per non rinunciare alla pasta quando si è a dieta e si deve stare attenti ai carboidrati

Ma come fare per non rinunciare alla pasta quando si è a dieta e si deve stare attenti ai carboidrati? Possiamo utilizzare la pasta di legumi.

Infatti, la pasta di legumi è un’alternativa alla pasta tradizionale che offre due grandi vantaggi. Primo, inserisce i legumi nella dieta e secondo, rappresenta una scelta a basso contenuto di carboidrati ed iperproteica.

Infatti, la pasta di legumi ha il 20% in più di proteine rispetto alla pasta classica, e circa il 50% di carboidrati in meno. I principali punti di forza di questo alimento sono:

a) basso contenuto di carboidrati, alto contenuto di proteine e di fibre. Le fibre garantiscono un maggior senso di sazietà, per cui oltre a mangiare una pasta con meno carboidrati, se ne mangerà minori quantità;

b) è senza glutine: il glutine è difficile da digerire e alla lunga può provocare l’infiammazione dell’intestino. Con la pasta di legumi, non si incorre in questo rischio;

c) è buona: il gusto inizialmente può infastidire perché è diverso dalla pasta a cui siamo abituati, ma superato questo, il gusto è ottimo.

Ceci, fagioli, lenticchie e piselli

Sono queste le 4 varietà di pasta di legumi disponibili sul mercato. Per cui, in base alle proprie preferenze si potrà scegliere quella che si preferisce.

Per quanto riguarda il condimento, questa pasta si sposa benissimo con i sughi a base di verdura e spezie. Ma anche con il pesto, sia alla genovese che di peperoni, è perfetto per risaltare il sapore unico e buonissimo della pasta di legumi.

Concludendo, ecco come fare per non rinunciare alla pasta quando si è a dieta e si devono ridurre i carboidrati: un’alternativa perfetta per l’estate.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te