3 deliziose alternative al classico pesto alla genovese veloci da realizzare, economiche e perfette per l’estate

Uno dei condimenti per la pasta più amati dagli italiani e nel mondo è il pesto alla genovese. Questo squisito sughetto è utilizzato non solo per la pasta, ma anche per preparare salatini, bruschette o addirittura nelle frittate.

Esistono inoltre molte ricette alternative per preparare il pesto con ingredienti diversi dal classico basilico.

Continuando a leggere vedrete quali sono le 3 migliori e deliziose alternative al classico pesto alla genovese veloci da realizzare, economiche e perfette per l’estate.

3 deliziose alternative al classico pesto alla genovese veloci da realizzare, economiche e perfette per l’estate

La prima ricetta di cui parleremo arriva direttamente dalla Sicilia occidentale ed in particolare dal porto di Trapani. Infatti si tratta del pesto alla trapanese.

Rispetto alla ricetta classica, qui si aggiungono pomodori freschi e mandorle, ottenendo un sughetto dal sapore delizioso.

Ecco gli ingredienti per un buon pesto alla trapanese:

a) 250 gr di pomodori maturi;

b) 50 gr di mandorle pelate;

c) un cucchiaio di pecorino grattugiato;

d) 50 gr di basilico;

e) aglio 1 spicchio;

f) sale e pepe.

Il procedimento è molto semplice. Infatti per prima cosa dobbiamo tagliare i pomodori a metà, che metteremo a bollire per 2-3 minuti. Poi, inseriamo tutti gli ingredienti in un mixer e frullare per alcuni minuti.

Infine, quando avremo ottenuto un composto omogeneo, trasferire in una ciotola e decorare con un filo d’olio.

Le altre alternative

I peperoni sono una delle verdure estive più amate, quindi perché non sfruttarli anche per preparare un buon pesto? Ecco quindi gli ingredienti:

a) 400 gr di peperoni rossi;

b) 70 gr di mandorle;

c) 40 ml di olio extravergine d’oliva;

d) 15 gr di basilico;

e) 70 gr di parmigiano;

f) ½ spicchio di aglio;

g) sale q.b.

In questo caso iniziamo con il tagliare i peperoni in grosse fette cuocendoli poi per 20 minuti in forno statico a 220 gradi. Dopodiché, lasciamoli intiepidire per 10 minuti circa e dopo rimuovere la pelle.

Ora tagliamo a pezzetti i peperoni, mettiamo tutti gli ingredienti nel mixer e frullate fino ad ottenere un composto omogeneo. Non resta che buttare la pasta che condiremo con il nostro sughetto.

Non resta che conoscere gli ingredienti e il procedimento della seconda di 3 deliziose alternative al classico pesto alla genovese veloci da realizzare, economiche e perfette per l’estate.

Si tratta del pesto di rucola e noci.

Questo squisito sughetto è perfetto da gustare sia caldo che freddo, per cui è ideale per preparare il pranzo al sacco o per un picnic. L’amaro della rucola viene contrastato dalle noci, che donano al pesto un sapore unico. In questo caso gli ingredienti sono:

a) 100 gr rucola;

b) 80 g olio extravergine d’oliva;

c) 10 noci;

d) 70 gr parmigiano;

e) 15 foglie di basilico;

f) aglio 1 spicchio;

g) sale.

Mentre il procedimento è questo. Dopo aver lavato con cura le verdure mettiamo tutti gli ingredienti nel mixer e frulliamo fino ad ottenere un composto omogeneo. Se serve, possiamo aggiungere un po’ di acqua.

Approfondimento

Attenzione al basilico quando c’è questo segno specifico sul gambo della pianta perché si deve intervenire subito

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te