Ecco come eliminare definitivamente le formiche da casa e giardino unendo all’aceto questa pianta aromatica

L’invasione delle formiche può essere un problema davvero difficile da superare. Questi piccoli insetti infestano case e giardini durante tutto l’anno. Nel periodo invernale sembrano scomparire, eppure non è così. Semplicemente, vanno in letargo nelle loro tane, per poi rispuntare fuori tra la fine di gennaio e l’inizio di febbraio. Moltissime sono le soluzioni fai da te sperimentabili: succo di limone, bicarbonato, origano, peperoncino, cannella e chi più ne ha più ne metta. Sono tutti validi tentativi e certamente provare non costa nulla. Una soluzione molto efficace, ma che non viene vagliata spesso come ipotesi, è l’aceto alla lavanda. Questa soluzione ha un duplice vantaggio: da una parte tiene lontane le formiche, dall’altra regala un buonissimo profumo di lavanda agli ambienti di casa. Quello stesso profumo, per noi così gradevole, pare che sia mal sopportato dalle formiche, che se ne tengono alla larga.

Ecco come eliminare definitivamente le formiche da casa e giardino unendo all’aceto questa pianta aromatica

L’aceto alla lavanda è una soluzione al 100% naturale e del tutto atossica (per uomini e animali), utile per liberarci del problema delle formiche. Per l’olfatto ipersensibile delle formiche il mix di odori ottenuto mescolando aceto e lavanda risulta insopportabile. Per questo, diventa la miscela diventa un ottimo repellente, da spruzzare in tutti gli angoli della casa e del giardino che di solito vengono infestati. Oltre a svolgere il suo compito come repellente, l’aceto alla lavanda, se preparato con il giusto dosaggio, diventa un eccellente profumatore per ambienti. In certe misure, infatti, l’odore della lavanda è abbastanza forte da coprire quello acre dell’aceto. Vediamo di seguito il semplice procedimento per preparare questo repellente naturale.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera Slim

Come preparare un repellente naturale con aceto e lavanda

Basta qualche rametto di lavanda ed ecco come eliminare definitivamente le formiche da casa e giardino unendo all’aceto questa pianta aromatica. Infatti, per preparare l’aceto alla lavanda abbiamo bisogno solo di un litro d’aceto e qualche fiore di lavanda. Versiamo l’aceto in un contenitore e aggiungiamo successivamente le spighette di lavanda. Lasciamo macerare la lavanda: ci vorrà circa un mese per raggiungere un risultato ottimale. Passato il tempo necessario, non dobbiamo fare altro che versare l’aceto aromatizzato alla lavanda in un contenitore dotato di beccuccio spray. Per un utilizzo efficace, dobbiamo solo spruzzarlo nei punti infestati e lasciarlo evaporare. L’aceto alla lavanda può essere utilizzato anche per pulire le stoviglie, lasciando su di esse un aroma gradevole. In questo caso non dobbiamo lasciarlo evaporare, ma rimuoverlo con un panno.

Approfondimento

Pochi sanno che questa pianta aromatica pulisce i vasi sanguigni e controlla il diabete

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te