Ecco alcuni consigli per avere braccia toniche e sbarazzarsi del grasso in eccesso sotto le ascelle

Purtroppo l’avanzare del tempo causa perdita di elasticità. E uno dei primi punti che ne risentono è sicuramente la zona braccia/ascelle. È lì che si forma qualche piccolo accumulo di grasso antiestetico che sbuca fuori dalle t-shirt. Come si può fare per eliminarlo o ridurlo?

Ecco alcuni consigli per avere braccia toniche e sbarazzarsi del grasso in eccesso sotto le ascelle

Sicuramente si può fare poco per lottare contro il passare del tempo. Ma si possono adottare alcuni accorgimenti per rallentarne gli effetti. E intervenire già da subito per evitare questo odiosissimo inestetismo della pelle. Per cominciare, bisogna partire dalla tavola. Migliorare l’alimentazione è essenziale per avere degli effetti duraturi. E questo non significa fare diete super restrittive che non danno risultati che durano nel tempo. Ma basta avere qualche accorgimento. Ad esempio evitare il più possibile gli zuccheri. Mangiare frutta e verdura, e i carboidrati nella giusta misura.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

L’acqua è un prezioso alleato

Bere molta acqua porta tantissimi benefici. La pelle rimane idratata, quindi è più propensa a mantenere elasticità. In più si riduce un altro inestetismo tanto odiato da tutte le donne, la cellulite. Bisognerebbe bere almeno un litro e mezzo d’acqua al giorno per mantenere l’organismo in ottima forma.

Ma senza l’aiuto dell’esercizio fisico è difficile liberarsi del grasso in eccesso. Soprattutto in questa zona. Perché richiede degli esercizi mirati. Se si praticano sport completi, come corsa o passeggiata potrebbe non bastare. Ma questo non significa dover andare per forza in palestra. Esistono alcuni esercizi da fare comodamente a casa e che occupano poco tempo. Ci vuole solo un po’ di forza di volontà.

Le flessioni sono sicuramente un esercizio utile e completo. Rinforzano diversi muscoli, braccia e spalle. Ma migliorano anche l’aspetto del torace e dei tricipiti. Anche se due sono gli esercizi più indicati per questi muscoli. I tricipiti sono appunto i muscoli che si trovano sulla parte posteriore del braccio. Dall’altro lato rispetto ai bicipiti. E la loro perdita di tono provoca quel brutto accumulo di grasso e pelle flaccida sotto l’ascella.

Come fare a tonificarli, quindi? Serve solo un tavolo o una scrivania e una bottiglia di acqua da due litri. Per il primo esercizio bisogna mettersi dando le spalle alla scrivania. Poggiare le braccia sul bordo, tenendosi bene e fare dei piegamenti. Si possono fare sia piegando le gambe che tenendole stese. Dipende tutto da quanto si è allenati. Così lavoreranno i tricipiti che si rassoderanno. Vanno benissimo 2 serie da 10 ripetizioni.

Il secondo esercizio

L’altro esercizio prevede l’aiuto di una bottiglia d’acqua. Sia in piedi o seduti su una sedia, basta afferrare la bottiglia e distendere le braccia sulla testa. Poi si piegano i gomiti portando la bottiglia dietro la nuca. Anche qui 2 serie da 10 ripetizioni sono sufficienti.

Ecco alcuni consigli per avere braccia toniche e sbarazzarsi del grasso in eccesso sotto le ascelle. Seguendo questi piccoli accorgimenti si vedranno subito i miglioramenti. Se poi non si è soddisfatti esistono anche delle soluzioni un po’ più invasive. Basterà parlarne con il proprio medico, che saprà consigliare se fare della radiofrequenza. Oppure dei massaggi drenanti.

 

Approfondimento

La riscoperta della cyclette per perdere peso e rafforzare il cuore

Consigliati per te