Ecco alcuni consigli contro questi parassiti e insetti che colpiscono gatti e cani in casa e in giardino durante l’estate 

Con l’arrivo dell’estate arrivano anche diversi parassiti che possono facilmente svilupparsi nel giardino di casa. In particolare, se viviamo in campagna il rischio di questi insetti e minacce per i nostri animali aumentano. Inoltre, possiamo incontrare questi parassiti anche se frequentiamo spesso parchi o zone pubbliche ricche di vegetazione.

Le punture di questi insetti infatti portano diversi problemi ai nostri amici a quattro zampe. Per alcuni di questi non sono ancora stati trovati dei vaccini ed è quindi importante la prevenzione. Soprattutto in estate, quando questi parassiti hanno trovano un clima per svilupparsi. Ecco alcuni consigli contro questi parassiti, che ci aiuteranno a proteggere i nostri animali.

Pulci, zecche e zanzare

Questi parassiti sono specialmente pulci e zecche che possono essere rischiosi sia per i gatti che per i cani. Infatti, una volta insediatisi in casa, si riproducono molto velocemente. Le zecche sono difficili da notare nel momento in cui si attaccano al nostro animale. Solo quando si saranno nutrite, anche per alcuni giorni, avranno una grandezza tale da essere visibili.

Le pulci, invece, sono estremamente piccole e sono facilmente distinguibili a causa delle feci scure che lasciano. Si riproducono con una rapidità disarmante e sono abbastanza difficili da eliminare. Un altro pericoloso animale per i nostri amici pelosi può essere il pappatacio. Questo insetto si nutre del sangue del nostro animale e si sviluppa in particolare nelle zone mediterranee.

Proteggere i nostri animali diventa quindi un compito estremamente importante per evitare lo sviluppo di questi parassiti. Il primo consiglio è quello di controllare sempre il pelo dei nostri animali, soprattutto durante l’estate. In particolare, spazzoliamoli almeno una volta al giorno e laviamoli più frequentemente possibile.

Ecco alcuni consigli contro questi parassiti e insetti che colpiscono gatti e cani in casa e in giardino durante l’estate

Anche gli ambienti dove vivono sono da tenere sotto controllo. Se il nostro gatto o cane vive per lo più in casa, allora passiamo spesso l’aspirapolvere, specialmente se abbiamo tappeti e moquette. La polvere può essere l’ambiente ideale di sviluppo di questi insetti fastidiosi. Anche per quanto riguarda i loro cuscini e le loro coperte, cerchiamo di lavarli spesso. Se, invece, i nostri animali vivono in giardino, manteniamo un prato corto e teniamo sotto controllo siepi e cespugli. Qui si annidano questi parassiti.

Altri piccoli accorgimenti prevendono evitare acqua stagnante e installare le zanzariere. Infatti, altri insetti e animali potrebbero portare questi parassiti in casa, che potrebbero attaccare il nostro amico a quattro zampe.

Non preoccupiamoci se il nostro animale viene a contatto con uno di questi parassiti. Ci sono diversi prodotti specifici per trattare questi insetti fastidiosi. In caso fossimo in dubbio, ci possiamo sempre rivolgere al nostro veterinario di fiducia. Questi piccoli accorgimenti, però, potrebbero aiutare a prevenire il problema.

Lettura Consigliata

3 preziosi consigli per calmare il proprio gatto e dormire in tranquillità tutta la notte più 1 trucco che nessuno rivela

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te