Ecco 3 sport che potrebbero abbassare glicemia e zuccheri in caso di diabete

Il nostro benessere psico-fisico passa da mille accortezze e da mille premure, non ultimo dal livello di zuccheri nel sangue. Dal grado di concentrazione di glucosio nel sangue, infatti, può dipendere la linea di confine tra un buon stato di salute oppure no. In sintesi possiamo dire che una situazione di eccesso può essere l’anticamera di tutta una serie di gravi patologie.

Ora, un problema spesso diffuso delle moderne civiltà occidentali è legato a valori glicemici mediamente alti. Alla base di tale trend troviamo diversi fattori, tra cui lo stile di alimentazione errato e/o il sovrappeso. Oppure l’eccesso di sedentarietà e inattività, quando basterebbe scegliere tra correre e camminare per tenere a bada questi livelli.

In generale, mentre in passato il diabete di tipo 2 era quasi confinata ai pazienti di età adulta, oggi si verifica un abbassamento dell’età media.

Facciamo luce sull’argomento, vedendo prima di cosa si tratta e poi cercando di fornire qualche piccola soluzione alla portata di tutti. Premesso ciò, ecco 3 sport che potrebbero abbassare glicemia e zuccheri nel sangue.

Cos’è la glicemia alta e quali ne sono le conseguenze

In linea di principio lo zucchero nel sangue non andrebbe demonizzato. La sua presenza è essenziale in quanto rappresenta la prima fonte di energia per l’organismo.

Lo zucchero è il più veloce apporto di nutrienti che entra nelle cellule quando sono sotto sforzo e necessitano di “carburante”. In questi casi ci sono delle molecole che permettono allo zucchero di passare dal sangue alle cellule. Stiamo parlando dell’insulina, un ormone deputato a tenere sotto controllo la glicemia.

Essa rappresenta in pratica la chiave che fa entrare lo zucchero dal sangue alle cellule. A volte però le cellule perdono la sensibilità all’insulina, dando vita alla c.d. resistenza all’insulina. Se si somma a una situazione (cronica o no) di eccesso di zuccheri, allora il corpo lo trasforma in grassi, con tutte le conseguenze del caso. Ossia diabete, fegato grasso, etc.

Ecco 3 sport che potrebbero abbassare glicemia e zuccheri in caso di diabete

Vediamo allora come provare a tenere a bada la concentrazione di zuccheri nel sangue ed evitare che eccedano oltre certe soglie.

Una prima soluzione potrebbe essere quella di praticare esercizi fisici ad alta intensità di sforzo. Ad esempio potrebbe essere il caso della pesistica, ma da praticare con la giusta progressione e magari sotto la supervisione di un trainer. Tale attività aiuta l’organismo ad aumentare la sensibilità delle cellule allo zucchero. Durante l’esercizio fisico i muscoli aumentano e necessitano di nutrienti, anche di zucchero, che in tal modo viene sottratto al sangue.

Un altro sport estivo facile da praticare può essere la camminata veloce, che in alcuni casi può trasformarsi anche in piccola corsetta.

Infine segnaliamo il ciclismo, che ben si adatta all’estate. Non solo aiuta a bruciare le calorie, ma rafforza il ritmo cardiaco e brucia gli zuccheri in eccesso.

In tutti i casi, comunque, consigliamo sempre di parlarne con il proprio medico di fiducia onde evitare eventuali effetti collaterali.

Lettura consigliata

Svelato quando sarebbe meglio mangiare i carboidrati tra pranzo e cena per non ingrassare o per gli sportivi

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te