Ecco come pulire velocemente le zanzariere senza smontarle e senza vapore

Per proteggersi dall’invasione di zanzare, vespe, cimici e altri insetti, specialmente in estate, è fondamentale installare delle zanzariere. In base alle caratteristiche delle porte o delle finestre se ne possono installare diverse tipologie, come quelle a rullo, a pennello, plissettate o scorrevoli. Tuttavia, indifferentemente dal modello scelto, è molto importante cercare di non trascurarle ed effettuare delle pulizie in maniera costante nel tempo.

Uno dei modi più efficaci per pulire le zanzariere è utilizzare un pulitore a vapore. Quest’ultimo, infatti, è uno strumento che, grazie all’azione del vapore, riesce a rimuovere lo sporco in maniera semplice e veloce, e soprattutto senza smontare le zanzariere.

In realtà, però, non tutti ne possiedono uno in casa e, inoltre, un suo uso scorretto potrebbe comportare dei rischi. Infatti, se utilizzato in maniera sbagliata, si potrebbe correre il rischio di incurvare la rete, allargare le maglie o rompere la zanzariera stessa.

Per questi motivi è importante trovare una soluzione rapida ed efficace per lavare le zanzariere, utilizzando possibilmente delle soluzioni fai da te. In tal senso, nel prossimo paragrafo sveleremo alcuni trucchetti per rendere la pulizia più semplice e senza complicazioni.

Ecco come pulire velocemente le zanzariere senza smontarle e senza vapore

Prima di iniziare con la pulizia vera e propria, è necessario prestare attenzione ad alcune accortezze di base. Innanzitutto, è importante predisporre dei fogli di giornale sui davanzali così da non sporcare eccessivamente le parti intorno alle porte o alle finestre.

Dopo di che, con un semplice panno cattura polvere, cerchiamo di rimuovere la sporcizia “nascosta” nelle trame. Per eseguire questa operazione si potrebbe anche utilizzare direttamente un’aspirapolvere, soprattutto nei pressi degli intercapedini e negli angoli delle zanzariere.

Una volta rimosso gran parte della polvere e della sporcizia, procediamo con il trattamento vero e proprio. In questo caso, potrebbe tornare utile un detergente multiuso ottimo anche per la pulizia dei pavimenti.

Quindi, in una bacinella aggiungiamo:

  • 1 l di acqua;
  • un cucchiaio di detersivo per piatti;
  • 100 g di carbonato di sodio, anche comunemente chiamato “soda da bucato”.

A questo punto, utilizzando sempre dei guanti, immergiamo un panno ed iniziamo a passarlo delicatamente sulla zanzariera. In alternativa, possiamo anche trasferire la miscela all’interno di un flacone spray e spruzzarla direttamente su tutta la superficie. Quindi, ecco come pulire velocemente le zanzariere in maniera efficace e senza utilizzare ulteriori strumenti.

Una volta terminate le pulizie, possiamo conservare la soluzione per altri utilizzi, aggiungendo nel contenitore 2 cucchiai di alcol puro o etilico. Quest’ultimo ci consentirà di conservare il prodotto per svariate settimane senza il rischio che si deteriori.

Lettura consigliata

Altro che ammoniaca, ecco il rimedio perfetto per pulire velocemente vetri e specchi senza lasciare aloni

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te