È straordinario in quanto tempo si abbassa la glicemia e a che ora bisogna camminare se si soffre di diabete 

Per abbassare la glicemia in modo naturale e prevenire il diabete mellito di tipo 1 e 2 sono sufficienti alcune buone abitudini. Queste sono utili anche per mantenere bassi i livelli di glucosio. All’inizio potrà sembrare un’impresa impossibile, ma di fatto tutti siamo in grado di adottare uno stile di vita diverso facendo leva sulla volontà e sul desiderio di cambiare. E forse sarà di conforto sapere che “Bastano 21 giorni al nostro cervello per cambiare 3 cattive abitudini e stare bene con se stessi”. Così come è straordinario in quanto tempo si abbassa la glicemia e a che  ora bisogna camminare se si soffre di diabete ed evitare i picchi glicemici.

La camminata assicura benefici talmente elevati che non si dovrebbe rinunciare ad una quotidiana passeggiata neanche nei giorni invernali in cui c’è maltempo. Gli effetti positivi sul nostro organismo e, soprattutto sul cervello, superano abbondantemente il rischio di raffreddarsi anche perché camminando le difese immunitarie si rafforzano. Secondo autorevoli ricercatori dell’Università di Otago esiste anche un particolare momento della giornata in cui il diabetico dovrebbe praticare attività motoria. Dai risultati dello studio davvero è sorprendente in quanto tempo si abbassa la glicemia e a che ora bisogna camminare se si soffre di diabete. L’indagine ha coinvolto più di 40 pazienti con diabete di tipo 2 e metà di essi ha effettuato una camminata di 10 minuti sia dopo pranzo che dopo cena.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

È straordinario in quanto tempo si abbassa la glicemia e a che ora bisogna camminare se si soffre di diabete

Dallo studio universitario emerge che camminare per 10 minuti subito dopo pranzo e cena abbassa del 22% i livelli ematici di glicemia. La quotidiana abitudine ad una semplice attività motoria come la passeggiata potrebbe evitare a molti diabetici di aumentare le dosi di insulina. Ciò perché se si cammina subito i pasti principali si ottiene una riduzione del 12% in più dei valori della glicemia rispetto a chi pratica attività in orari diversi. Occorrono dunque solo 10 minuti di movimento a velocità moderata per evitare di somministrare ulteriori dosi di insulina. Quindi piuttosto che adagiarsi in poltrona per il riposino pomeridiano sarebbe preferibile passeggiare per una decina di minuti per abbassare sensibilmente la glicemia postprandiale.

Approfondimento

3 colazioni sane e dietetiche per abbassare il colesterolo e la glicemia senza rinunciare al gusto

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te