È questo il geniale motivo per cui non butteremo mai più i fondi del caffè, risparmiando soldi ed ottenendo un risultato strabiliante

L’aglio fa parte delle piante medicinali, esso infatti possiede numerose proprietà benefiche e salutari. È un antibatterico naturale grazie al contenuto di garlicina, inoltre al suo interno possiede un particolare principio attivo che è l’allicina che è un notevole antibiotico. L’aglio è ricco di sostanze minerali come magnesio, calcio, fosforo, iodio e ferro. È un potente battericida e rafforza le difese immunitarie. Ha inoltre numerosi benefici su pelle e capelli.
Esso viene coltivato in tutto il mondo, principalmente per le sue prestazioni culinarie.

Ma come possiamo coltivare l’aglio in casa ed ottenerne infiniti nuovi bulbi?

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Come coltivare l’aglio in vaso

È semplicissimo, per prima cosa prendere un bulbo e suddividerlo negli spicchi che lo compongono.

Pulire gli spicchi dalle pellicine superflue e scegliere tra questi spicchi quelli più grandi e privi di muffe e ammaccature.

A questo punto mettere gli spicchi d’aglio precedentemente selezionati, 24h in acqua. Tirarli fuori e metterli a dimora nel terreno.

Un fertilizzante naturale

Prima di piantare gli spicchi nel terreno aggiungere al terreno i fondi di caffè, un ottimo fertilizzante naturale. Una buona soluzione è quella di riempire il vaso per metà con il terriccio e metà con il caffè.
È questo il geniale motivo per cui non butteremo mai più i fondi del caffè, risparmiando soldi ed ottenendo un risultato strabiliante!

Consigliamo di procurarsi un vaso di circa 25 cm e posizionare alla giusta distanza quattro spicchi d’aglio. È importante posizionare gli spicchi in maniera che la parte larga sia immersa nel terreno per prima e il picciolo sia rivolto verso l’alto.

Annaffiare abbondantemente il terreno e lasciare germogliare i semi. Risulta fondamentale mantenere il terreno sempre ben bagnato finché non spunteranno le piantine. A questo punto le irrigazioni dovranno essere ridotte. Et voilà, avremmo creato infinite scorte di aglio direttamente a casa nostra e a costo zero.

Se è questo il geniale motivo per cui non butteremo mai più i fondi del caffè, risparmiando soldi ed ottenendo un risultato strabiliante è stato uno spunto utile, è possibile approfondire cliccando qui.

Consigliati per te