È obbligatorio mettere il microchip al gatto e quanto costa?

gatto

Amorevoli, sornioni e semplicemente buffi da far ridere a crepa pelle, i gatti sono ormai entrati a far parte di molte famiglie. Si sono fatti amare grazie alla loro natura diffidente ma non troppo e come membri del nucleo familiare accudirli è un compito molto delicato, che non si basa solamente di sfamarlo e di dargli una casa. Le cure mediche sono altrettanto importanti e sempre più famiglie scelgono di applicare il microchip sull’animale d’affezione. Il Team di ProiezionidiBorsa vuole fare un po’ di chiarezza sull’argomento, cercando di capire quando e se è obbligatorio utilizzare tale strumento.

La tracciabilità dell’animale è di fondamentale importanza. Per gli amici cani, in più di un’occasione si è mostrato di vitale importanza per far congiungere nuovamente il padrone con il suo amato Fido. Inoltre, il microchip rappresenta anche una tutela per l’animale stesso. In un lampo è possibile risalire a chi se ne prende cura e capire se stia o meno facendo un buon lavoro. Tra le positività dello strumento si registra anche un deterrente per l’abbandono dei piccoli amici.

È obbligatorio mettere il microchip al gatto e quanto costa?

Obbligatorio per il cane, il microchip è invece facoltativo per i felini domestici. Tuttavia, è una pratica sempre più comune e destinata ad avere una probabile valenza giuridica in tutta Italia. Diverse Regioni, infatti, si stanno attivando in questa direzione. Come, ad esempio, la Lombardia che dal 1 gennaio 2020 ha stabilito, tramite Piano regionale integrato della sanità pubblica veterinaria 2019-2023, l’obbligo per i gatti appena nati, appena adottati o appena comprati del microchip.

Il costo

Il costo per applicare il microchip oscilla tra i 30 fino ai 50 euro. Il veterinario dovrà inserire in una piattaforma tutte le informazioni utili e necessarie per identificare sia il micio che il padrone. Grande poco più di un chicco di riso, viene inserito con un’iniezione cutanea tra le scapole del gatto che non sentirà nessun dolore.

Se “È obbligatorio mettere il microchip al gatto e quanto costa?” è stato utile ai Lettori, si consiglia anche “Cani e gatti nello stato di famiglia, ecco come risparmiare le spese del veterinario“.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te