È incredibile come questo medicinale di uso comunissimo abbia effetti straordinari sulla nostra salute

Nel corso della nostra vita ci capita spesso di appoggiarci a medicinali da banco semplici ma spesso utilissimi per migliorare le nostre giornate. Sono la prima linea di difesa del nostro corpo contro dolori, infiammazioni e malattie in genere, e a volte ci dimentichiamo del ruolo che svolgono.

Ma può succedere anche che ci siano cose dei medicinali che non ricordiamo perché non sappiamo, o meglio perché non abbiamo ancora scoperto. Per esempio prendiamo l’aspirina: è incredibile come questo medicinale di uso comunissimo abbia effetti straordinari sulla nostra salute.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

E non solo l’effetto positivo che pensiamo noi, cioè la cura del mal di testa, ma anche di tutto l’apparato respiratorio.

È incredibile come questo medicinale di uso comunissimo abbia effetti straordinari sulla nostra salute

Secondo una ricerca americana, infatti, chi fa uso di aspirina è più protetto dai danni di polveri sottili e inquinamento. Sembra strano ma è così. La ricerca ha coinvolto poco meno di un migliaio di volontari, e ha evidenziato come usare aspirine o altri antinfiammatori non steroidei riduca gli effetti negativi dello smog sul cervello.

Nello specifico, i volontari,sottoposti a una serie di test basati sulle funzionalità cognitive, hanno avuto risultati uniformemente migliori quando usavano aspirine o farmaci affini. La ragione non è ancora del tutto chiara, ma si suppone che le sostanze presenti nel medicinale riducano ogni tipo di infiammazione nel nostro corpo. Inclusa l’infiammazione cronica che ci procura il vivere in un ambiente perennemente inquinato giorno dopo giorno per anni e anni.

Per questo questo tipo di farmaco, riducendo il logoramento delle cellule cerebrali, di fatto ci aiuta a resistere meglio allo smog. Ma attenzione, si tratta solo di un effetto collaterale positivo, una volta tanto. Un effetto limitato nel tempo tra l’altro, dato che è attivo solo per poco tempo dopo l’assunzione del medicinale.

Insomma, non è l’aspirina la soluzione ai problemi di inquinamento della nostra città, né è saggio assumerla automaticamente ogni volta che abbiamo un dolore sopportabilissimo. Ricordiamoci che le reazioni negative ai farmaci, quando ne si abusa, sono una cosa tremendamente reale.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te