È da vedere questa città sul mare della Slovenia vicino Trieste con spiagge da sogno

Nella penisola istriana, a 22 chilometri da Umago e 120 chilometri da Lubiana, si trova un paesino pittoresco, dal quale si possono ammirare splendidi tramonti sul mare.

D’estate il sole che tramonta in asse con la punta della penisola e conclude la propria giornata a Pirano, ci mette in armonia con l’ambiente circostante.

Esistono diversi punti da cui ammirare il sole che scompare all’orizzonte. Vediamo insieme quali sono i più suggestivi.

È da vedere questa città sul mare della Slovenia vicino Trieste con spiagge da sogno

Il nord-est d’Italia è una zona estremamente interessante dove trascorrere le vacanze. Facilmente si può sconfinare verso Slovenia e Croazia godendo di piacevoli contaminazioni.
Qui si scopre un’altra anima del Mare Adriatico, tra spiagge sabbiose più conosciute ed angoli più nascosti e incontaminati.

La Baia della Luna a Portorose incanta con il suo mare color cristallo e l’aspetto selvaggio. Per chi ama praticare kitesurf c’è la spiaggia di Sezza, fatta di roccia e ciottoli, ma attrezzata anche per le famiglie con bambini.
Un angolo davvero romantico e selvaggio è la spiaggia delle Rocce Bianche. Percorrendo un sentiero lungo la costa in direzione di Capo Ronek, ci si immerge in questo angolo di paradiso lontano dal caos. Si gode della vista sulla città, ma l’unico suono che si sente è quello del mare. Questa spiaggia si trova all’interno di un parco naturale ed è adatta a coppie ed amanti della natura e del relax.

Dopo il bagno in queste acque meravigliose ci si può godere il tramonto da Pirano. Sedersi sugli scogli è la scelta migliore. Si ha davanti soltanto il mare, la linea dell’orizzonte ed il sole infuocato che perde la sua potenza. Un’esperienza affascinante è anche quella di salire sulla Torre del faro. Con 2 euro si può salire fino a 10 metri di altezza, dominando la città. Si può decidere anche di salire sulle mura cittadine, il posto più bello da cui ammirare Pirano e godersi il tramonto con il sole che scende esattamente davanti ai nostri occhi. Le mura si trovano sul colle Mogorone e hanno origini medievali.

Dove mangiare bene, spendendo poco

Il centro della città è la piazza Tartini. È piacevole passeggiare per i vicoli che si intrecciano, partendo dal cuore di questo paese pittoresco. Verso il mare si incontra un piccolo porticciolo dove sono ormeggiate barche di pescatori e turisti.
Palazzi storici e antichi edifici non mancano nell’interno. Degna di nota anche Piazza Vecchia che anticamente era il centro della città. Qui si può ammirare una cisterna bianca del XVIII secolo che veniva utilizzata nei periodi di siccità. Quindi è da vedere questa città incantevole se si viaggia verso il confine.

I prezzi dei ristoranti a Pirano sono più contenuti rispetto a quelli italiani, salvo che per i ristoranti stellati.

Fritolin pri Cantini si trova sulla Piazza Vecchia. Si tratta di un ristorante self service dove i camerieri portano solo da bere. Il cibo deve essere ritirato da una specie di finestrella che si apre sulla cucina. Fritto misto, seppie alla griglia, calamari la fanno da padroni. Prezzi tra i 15 ed i 25 euro.

Vicino al porto troviamo Gostlina Park con cucina tipica locale di carne e pesce. Sotto l’ombra degli oleandri in un vicolo appartato  si possono gustare piatti abbondanti a prezzi onesti.
Se si vuole mangiare con vista sul mare, ci si può fermare da Veduta. Anche qui pesce freschissimo e ben cucinato, annaffiato con un ottimo vino locale Malvasia.

I piatti tipici da provare sono il branzino piranese al sale, le seppie con bieta e polenta, calamari, gamberi locali e la zuppa di mais.

Lettura consigliata

Come fare la valigia perfetta per 10 giorni al mare, in montagna o al lago secondo i consigli degli esperti dell’ordine

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te