Dove è diretta Wall Street da ora in poi?

Dopo un ribasso nelle ultime settimane di circa il 5% per i listini azionari americani cosa possiamo preventivare per i prossimi giorni e settimane. Dove è diretta Wall Street da ora in poi?

Per il momento gli swing in corso sono ancora ribassisti. Alla chiusura di contrattazione odierna però potremo avere un quadro attendibile per la prossima settimana.

Procediamo per gradi.

Alla chiusura di contrattazione del 20 gennaio i prezzi hanno segnato i seguenti valori:

Dow Jones

34.715,39

Nasdaq C.

14.154

S&P 500

4.481,54.

Il frattale annuale proietta ribassi per alcuni mesi

Il nostro percorso campione su scala settimanale per l’anno 2022

In blu il grafico dei mercati americani

Quali erano le previsioni per questa settimana?  

Fase laterale rialzista fra martedì e mercoledì e poi nuovi ribassi fino a venerdì. Per il momento lo scenario rimane confermato, e solo se oggi si assisterà a un nuovo rimbalzo sopra i massimi di ieri, si potrebbe iniziare a ipotizzare che un minimo di periodo possa essere stato segnato. Questa ipotesi comunque ci sembra al momento davvero poco probabile.

I livelli operativi per definire la probabile direzione di breve termine dei listini azionari

Dow Jones

Tendenza ribassista di brevissimo fino a quando non si assisterà ad una chiusura giornaliera superiore ai 35.548. Rialzi duraturi solo con una chiusura settimanale superiore a 36.514.

Nasdaq C. 

Tendenza ribassista di brevissimo fino a quando non si assisterà ad una chiusura giornaliera superiore ai 14.659. Rialzi duraturi solo con una chiusura settimanale superiore a 15.319.

S&P 500

Tendenza ribassista di brevissimo fino a quando non si assisterà ad una chiusura giornaliera superiore ai 4.612. Rialzi duraturi solo con una chiusura settimanale superiore a 4.749.

Dove è diretta Wall Street da ora in poi? Alcune considerazioni

Nelle ultime settimane abbiamo assistito ad alcuni tentativi di rimbalzo. Come regolarsi? La nostra attenzione sarà concentrata sui movimenti che ci saranno da ora alla fine del mese. Infatti, la chiusura di gennaio ci darà indicazioni precise su quello che accadrà molto probabilmente in questo primo trimestre e se le previsioni ribassiste del nostro frattale annuale potranno essere confermate o meno.

Come investire frattanto?

Accumulare posizioni come spiegato nella nostra strategia pluriennale  e per quanto riguarda l’operatività in titoli, per operazioni al rialzo, continuare a rimanere a bordo campo.

I risultati delle previsioni presenti in questo articolo si basano su calcoli statistici spiegati negli ebook pubblicati da ProiezionidiBorsa ed elaborati sulla base dello storico dei prezzi a disposizione. (Ricordiamo, inoltre, di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te