Per sbiancare le camicie ingiallite e le tende ingrigite seguiamo i consigli delle nonna senza usare bicarbonato

Ci sono degli indumenti e dei complementi tessili che se non sono bianchi splendenti danno subito la percezione di trascuratezza. Di certo non è la mancanza di pulizia ma gli agenti esterni come sudore, smog o fumo a farci disperare quando facciamo il bucato. Se per le camicie bianche, il nostro peggior nemico è il sudore che rende orribilmente gialli i colletti, per le tende è invece lo smog o il fumo. Non parliamo poi della polvere che si annida di giorno in giorno sulle nostre tende e tendoni. I rimedi più ricorrenti, oltre agli smacchiatori chimici, sono il bicarbonato e il succo di limone. A volte però non si raggiungono colori uniformi. Per i tessuti più delicati come il pizzo, inoltre, questa associazione potrebbe essere troppo aggressiva. Vediamo allora quale prodotto, che troviamo in cucina, potrebbe aiutarci a sbiancare questi tessuti.

Per sbiancare le camicie ingiallite e le tende ingrigite seguiamo i consigli delle nonne senza usare bicarbonato

L’ingrediente di molti dolci che ci aiuterà a far tornare candide le nostre camicie e le nostre tende è il cremor tartaro. Il cremor tartaro è un sale di potassio dell’acido tartarico e si estrae dal mosto o dal tamarindo. Si presenta come una polvere bianca insapore e viene utilizzato insieme al bicarbonato come lievito in alternativa a quello chimico.

Come si usa per i colletti ingialliti delle camicie?

Chiariamo innanzitutto che non solo colletti e polsini ma anche gli aloni gialli delle zone ascellari possono essere trattati con il cremor tartaro. Mettiamo in una ciotola una bustina di cremor tartaro che troviamo comunemente al supermercato nello scaffale del lievito. Aggiungiamo qualche goccia di acqua fino ad ottenere una cremina solida e applichiamola sul colletto. Con un vecchio spazzolino da denti strofiniamo il nostro preparato nei punti ingialliti e lasciamo agire per un’oretta. Ora procediamo con il consueto lavaggio.

Come sbiancare le tende ingiallite o ingrigite?

Il cremor tartaro può costituire un ottimo agente sbiancante anche per le tende che abbiano perso il proprio candore. Basterà mettere due bustine di cremor tartaro nel cassetto del detersivo per la lavatrice per far tornare le tende bianche candide.

Per sbiancare le camicie ingiallite e le tende ingrigite seguiamo i consigli delle nonne senza usare bicarbonato né l’acqua ossigenata spesso troppo aggressivi.

Approfondire

Il lievito naturale adatto anche per gli intolleranti si chiama Cremor Tartaro

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te