Dobbiamo fare molta attenzione a questi cibi che prepariamo tutti in casa perchè si rischiano gravi conseguenze

Tutti noi facciamo molta attenzione all’igiene e alla salubrità del cibo che mangiamo. Curiamo la pulizia e la cottura, scegliamo qualità alta e origini controllate. Spesso preferiamo la cucina casalinga ai prodotti confezionati e facciamo bene.

Non tutti, però, sanno che certi cibi che non ci aspettiamo possano nascondere dei rischi anche molto grandi come in questo caso. Oggi parleremo del perchè dobbiamo fare molta attenzione a questi cibi che prepariamo tutti in casa perchè si rischiano gravi conseguenze. Addirittura un rischio di morte.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Un rischio in agguato

Oggi vogliamo parlare di un batterio nocivo per l’uomo che potrebbe nascondersi nel cibo fatto in casa. Chi fa conserve abitualmente è a conoscenza di questo rischio. Ma non tutti conoscono la gravità delle conseguenze che potrebbe causare.

Dato che questo rischio alimentare si può evitare, oggi parliamo delle buone pratiche da tenere per evitare l’avvelenamento.

Come molti avranno capito stiamo parlando del botulino. Un batterio anaerobico (ovvero che vive anche in assenza di aria) che produce la tossina botulinica che potrebbe contaminare il cibo.

Infatti, se vengono ingeriti cibi contaminati dal botulino, si rischia un avvelenamento grave conosciuto come botulismo che causa diarrea e vomito. E potrebbe portare alla morte.

Dobbiamo fare molta attenzione a questi cibi che prepariamo tutti in casa perchè si rischiano gravi conseguenze

Il botulino potrebbe trovarsi in alimenti come la carne e il pesce in scatola. Nonché nei salumi e nei prodotti conservati sottolio.

Per questo motivo, quando prepariamo questi prodotti in casa, dobbiamo prendere delle precauzioni.

La prima cosa da fare è fare bollire le confezioni coi sottoli appena prodotti per neutralizzare il batterio. Tuttavia il prodotto, così facendo, è sicuro ma solo se lo consumeremo subito dopo. Altrimenti, in seguito, potrebbe sviluppare il batterio.

Se abbiamo dei sottoli in casa e vogliamo consumarli possiamo risterilizzarli per almeno venti minuti in acqua bollente. Per raggiungere temperature più elevate consigliamo l’uso della pentola a pressione.

Se seguiremo questi consigli potremo dormire sonni tranquilli. L’igiene, anche in cucina, è fondamentale!

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te