Differenza tra nocciole e noci e quali sarebbero le proprietà benefiche sulla salute

nocciole

La frutta secca è importante tanto quanto quella fresca. Questo perché ci dona tutta una serie di nutrienti che sono essenziali al nostro organismo. In particolar modo la frutta secca viene consigliata anche a chi fa sport, come spuntino in quanto sazia e non fa ingrassare. Oggi andremo a conoscere più nel dettaglio tutti i benefici delle noci.

Proprietà nutrizionali

100 g di noci corrispondono a 700 kcal. Un valore molto significativo, ma questo perché vanno a dare energia. Per tale motivo abbiamo detto vengono molto consigliate agli sportivi. Oltre a questo i suoi valori nutrizionali si suddividono in:

  • 3 g di acqua;
  • 14 g di proteine;
  • 68 g di grassi;
  • 0 mg di colesterolo;
  • 5 g di carboidrati;
  • 6 g di fibra totali.

Hanno dei valori abbastanza importanti. Per questo motivo dovranno essere scelte quelle giuste, ma soprattutto si dovranno consumare le giuste dosi senza eccedere. Anche quando le andiamo a comprare al supermercato, dobbiamo fare una scelta tra quelle che troviamo. Sono buone le noci fresche, che presentano una buccia chiara e non sbiadita. Quelle da evitare sono invece le noci che hanno una buccia un po’ umida.

I benefici delle noci

Concentriamoci adesso su quelli che sono tutti i benefici di un alimento molto consumato. In questo periodo insieme ai mandarini consumiamo molta frutta secca. Ecco perché è importante conoscere tutte le proprietà che presentano. Proprio perché sono particolarmente caloriche, sono indicate nelle situazioni di affaticamento mentale. Sono molto indicate anche per chi soffre di colesterolo ballerino. Difatti andrebbero ad aumentare la quantità di colesterolo buono, riducendo notevolmente la quota di colesterolo cattivo. Tra le tante proprietà possiamo dire essere anche:

  • antispastico;
  • antianemico;
  • antinfiammatorio;
  • sedativo.

La frutta secca in generale aiuta a perdere peso e di conseguenza anche il grasso. Il troppo grasso potrebbe portare a problemi di cuore, ecco perché fanno bene. Inoltre riuscirebbero a tenere a bada alcuni fattori come ad esempio pressione alta, glicemia alta.

Differenza tra nocciole e noci e le proprietà benefiche sulla salute

Abbiamo detto che la frutta secca è davvero molta e possiamo anche fare le differenze tra i diversi tipi. Prendiamo l’esempio delle nocciole, o comunamente chiamate noccioline. Queste hanno una quantità di grassi insaturi elevati. Sono anche ricche di vitamina E, molto utile per la nostra salute. Sono molto utilizzate come snack, da consumare per la prima colazione o anche prima di andare in palestra. Molto utili anche per proteggere le arterie.

Come conservare le nocciole

Sarà necessario tostarle e richiuderle in un barattolo al caldo. Con questo metodo potranno restare fino a dieci anni se chiuso nel giusto modo. Per questo è importante sapere tutte le modalità di conservazione. Abbiamo appena spiegato sarebbe la sostanziale differenza tra nocciole e noci e le proprietà che possiedono.

Come utilizzarle in cucina

Gli usi sono davvero molti. C’è chi le usa come ingrediente per fare la pasta. Difatti le noci vengono molto utilizzate per guarnire diversi piatti. Ad esempio speck e noci, una ricetta molto semplice ma d’impatto. Possono essere utilizzate per la preparazione di salse. Ma vengono anche comunamente consumate come snack. Complessivamente è consigliato consumarne circa 3 al giorno, che corrispondono a 15 g e 100 kcal.

Il contenuto di questo articolo è stato letto, corretto e approvato dal referente scientifico, Dr. Raffaele Biello.
Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te