Decotti pronti in 10 minuti per sgonfiare la palpebra infiammata e per un contorno occhi giovanile e vellutato 

A meno che non ci siamo infiammazioni particolari o reazioni allergiche che durano nel tempo, avere la palpebra gonfia potrebbe essere un normale cambiamento dovuto all’età. Se le palpebre superiori sono cadenti o gonfie, significa che i muscoli si stanno rilassando e dobbiamo porre rimedio. L’inestetismo, infatti, non sarebbe da trascurare e persino la vista potrebbe soffrirne.

Prendersi cura del viso dovrebbe essere un impegno che ci assumiamo quando siamo ancora giovani. Pensare di utilizzare una buona crema antiage già a vent’anni potrebbe sembrare assurdo ma non lo è. La pelle comincia a invecchiare senza che ce ne accorgiamo e la prevenzione sarebbe l’arma migliore a cui ricorrere per non trovarci in difficoltà più avanti.

Sono tanti i prodotti naturali con cui potremmo trattare il nostro viso per sostituire le creme o per integrarne gli effetti. Olio al ribes, al limone o alle mandorle sarebbero molto efficaci, ma se vogliamo farlo con i decotti pronti in 10 minuti alcune erbe risultano davvero speciali.

Accoppiamenti speciali

È una pianta conosciuta con il nome di erba degli occhi e avrebbe proprietà lenitive e antinfiammatorie, ottima per arrossamenti e gonfiori oculari. Viene utilizzata in tanti modi, troviamo in commercio creme per il contorno occhi, gocce distillate contro la stanchezza oppure prodotti struccanti con effetti antiage. Si tratta dell’eufrasia, che possiamo coltivare in casa per avere all’occorrenza un decotto con cui sgonfiare la palpebra e curare la pelle intono agli occhi. Il decotto si prepara con un cucchiaio di erba fatta seccare in acqua fredda da portare a ebollizione per 10 minuti.

Una volta fatto raffreddare e filtrato è possibile bere il decotto o utilizzarlo per un impacco di 20 o 30 minuti. Possiamo arricchirlo aggiungendo un infuso di fiori di camomilla, che sarebbero ottimi insieme all’eufrasia per avere un’azione più potente contro l’infiammazione. Sia la tisana che l’impacco non avrebbe particolari controindicazioni e nessun effetto collaterale conosciuto.

Decotti pronti in 10 minuti per sgonfiare la palpebra infiammata e per un contorno occhi giovanile e vellutato

Un altro decotto che potremmo utilizzare per avere questa volta un’azione tonificante, quindi utile per combattere i danni del tempo al contorno occhi è quello di meliloto. È una pianta ricca di proprietà da cui si ricavano colliri e infusi per congiuntiviti e orzaioli. Da questa pianta si ottiene un ottimo miele, infatti, in estate è un’importante fonte di sostentamento per le api.

Per ridurre borse e occhiaie si potrebbe affiancare a tantissimi altri rimedi naturali molto efficaci come caffeina, vite rossa o ginseng. La zona del contorno occhi è delicata ma questi prodotti sarebbero in grado di curarla con o senza l’aiuto di creme particolari. Per preparare il decotto utilizziamo 4 grammi di foglie di meliloto, 4 grammi di foglie di noce e qualche fiore di camomilla. Facciamo bollire per 10 minuti e, una volta sfreddato e filtrato il decotto, possiamo berlo o procedere più direttamente tramite impacchi con garza sterile. Il risultato potrebbe essere sorprendente.

Lettura consigliata

Rassodare glutei cadenti, dimenticandoci flaccidità e cuscinetti, sarebbe possibile grazie a un total body rapido e leggero ideale a 40 anni

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te