Così le bottiglie di plastica usate possono diventare una stupenda decorazione per balcone e giardino

Molti pensano che le bottiglie di plastica possano solo essere riutilizzate per la stessa funzione. Questa è sicuramente una buona pratica, in linea con la tendenza del riuso per salvaguardare l’ambiente. Ma la stessa tendenza ci suggerisce che ci sono molti modi per riciclare quello che potrebbe essere un rifiuto, passando per il fai da te. Con un po’ di creatività, o una guida semplice, possiamo realizzare un gran numero di oggetti impensabili, tanto utili quanto belli alla vista. Questo può sembrare un obbiettivo ambizioso quando si parla di bottiglie di plastica, ma in realtà queste offrono tante possibilità. Così le bottiglie di plastica usate possono diventare una stupenda decorazione per balcone e giardino.

I pochi materiali necessari

Una semplice bottiglia di plastica, di qualsiasi dimensione, può trasformarsi in un rifugio per i passerotti durante l’inverno. Infatti, con pochi accorgimenti, queste possono offrire dei semi e un riparo, diventando anche una piacevole decorazione per giardino o balcone. Insomma, l’obbiettivo è trasformare una o più bottiglie di plastica in casette per uccelli. Sono semplicissime da realizzare, ecologiche e molto più economiche delle “originali”. In più, dopo qualche modifica, a prima vista nessuno capirà che sono ottenute da una semplice bottiglia.

Per prima cosa, quindi, avremo bisogno di una o più bottiglie in plastica di qualsiasi dimensione. Poi mettiamo da parte delle forbici, della colla a caldo o a presa rapida, una pinzatrice, un ferro da maglia, una cordicella, delle tempere e dei rametti o della corteccia.

Così le bottiglie di plastica usate possono diventare una stupenda decorazione per balcone e giardino

Prendiamo la nostra bottiglia e dividiamola contando due terzi della lunghezza dalla base. Poi tagliamo verticalmente la parte alta della bottiglia sino al beccuccio, per poi tagliarlo via. Questo, insieme al tappo, può poi essere utilizzato per chiudere i sacchetti della cucina.

Adesso quindi abbiamo la base della bottiglia intatta e una “fascia” di plastica ottenuta dalla parte superiore. Usiamo il ferro da maglia per creare due fori poco sotto il bordo della parte inferiore della bottiglia, in cui leghiamo il cordoncino che ci permetterà di appendere la casetta. Per farlo, riscaldiamo la punta del ferro sul fornello o con l’accendino e inseriamolo semplicemente nella plastica.

Ripetiamo la stessa operazione, ma su una delle pareti della parte interiore della bottiglia. Qui inseriamo le forbici e ritagliamo un cerchio di piccole dimensioni. Questa sarà l’apertura da cui potranno accedere gli uccellini. Inseriamo nuovamente il ferro da maglia sotto il cerchio e nella fessura appena creata infiliamo un rametto, fissandolo con la colla. Questo servirà agli animaletti per appoggiarsi. Dipingiamo la base come preferiamo e terminiamo l’opera creando il tetto. Per farlo, prendiamo la “fascia” di plastica e arrotolandola creiamo un cono, che andrà fissato con la pinzatrice. Tagliamo via eventuali parti di plastica che sporgono e avremo così ottenuto il nostro tetto, basterà capovolgerlo e metterlo sulla base della bottiglia fissandolo con la colla.

Ora non ci resta che decorarlo incollando rametti, corteccia, licheni e altri elementi che troviamo semplicemente in giardino o nel bosco. Ricordiamoci solo di far passare i cordini legati alla base attraverso la cima del tetto per poter appendere comodamente la casetta.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te