Cosa contiene il lievito di birra e come usarlo in cucina

Quando parliamo del lievito di birra facciamo riferimento ad un alimento utilizzato per la preparazione di molteplici ricette. In realtà quello che utilizziamo in cucina è un fungo dalle dimensioni microscopiche. Questo tipo di fungo è il frutto di un processo di fermentazione. Questa sostanza si usa prevalentemente in ricette a base di farina, facendo lievitare pane, pizza e dolci. Tra queste la più classica è certamente quella del pane fatto in casa.

Come fare l’impasto integrale per il pane con il lievito di birra

Per questa ricetta servono davvero pochi ingredienti e soprattutto l’uso del lievito di birra. Ecco di cosa abbiamo bisogno:

  • farina 00 350 g;
  • farina integrale 150 g;
  • sale fino;
  • 1 cucchiaino di zucchero;
  • lievito di birra 7 g;
  • acqua q.b.

Tra le prime cose da fare, dobbiamo sciogliere il lievito di birra nell’acqua a temperatura ambiente. In una ciotola unire al composto farina 00 e integrale. Aggiungere in seguito lo zucchero. Mescolato tutto e aggiungere anche il sale. Dopo averlo impastato, lasciare riposare per qualche minuto. Una volta steso su una spianatoia infarinata, si lavora fino a formare un panetto. A questo punto coprire e lasciare a riposo per circa tre ore. Dopo questo tempo, infornare a 250° modalità forno statico. Dopo circa un’ora di cottura il pane sarà pronto.

Cosa contiene il lievito di birra e come usarlo in cucina

Le ricette più tradizionali hanno bisogno di questo ingrediente per riuscire al meglio. E il lievito se utilizzato nel modo corretto, conferisce volume e leggerezza ai cibi. Abbiamo visto cosa contiene il lievito di birra e come usarlo, tuttavia spesso ci si chiede come conservarlo. La peculiarità di questo ingrediente è che ne basta un minimo quantitativo per funzionare e spesso quando avanza viene buttato. In questo caso la soluzione c’è, infatti è possibile congelarlo. Anche qui bisogna procedere con assoluta attenzione. Una volta congelato il lievito può durare oltre un mese in freezer. Ma per questo è necessario sia ben conservato. È fondamentale che il panetto di lievito non prenda aria. Per questo motivo è necessario chiuderlo con accuratezza, in un sacchetto trasparente per gli alimenti o in contenitori appositi per il congelamento. Una volta scongelato dovrà solo tornare a temperatura ambiente per essere utilizzato nel modo tradizionale.

Lettura consigliata

Lievito di birra, scopriamo quale effetto salutare potrebbe avere sulla pelle, capelli e sistema immunitario

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te