Cosa contiene il ghiacciolo con meno calorie e perché farebbe bene alla linea

Ci sono pareri contrastanti in merito al ghiacciolo. Sicuramente chi segue un regime dietetico è restio a consumarne perché solitamente contengono zucchero.
Ma la scelta non deve essere drastica. Per alcuni, infatti, il ghiacciolo sarebbe un ottimo alleato della linea. Inoltre è sinonimo di freschezza durante le giornate afose, i suoi colori invogliano e donano buonumore.

Allora vediamo quale scegliere per ottimizzare i pregi e ridurre i difetti di questo concentrato di gusto e piacevolezza.

Cosa contiene il ghiacciolo con meno calorie e perché farebbe bene alla linea

Paragonando un gelato fiordilatte ad un ghiacciolo, vedremo che le calorie sono più che dimezzate, consumando il secondo.

In particolare il ghiacciolo all’arancia sembrerebbe essere quello che conta meno calorie. Per ogni stecco ingeriremo circa 80-100 calorie e zero grassi. Su 100 grammi di prodotto troveremo zero grammi di proteine e colesterolo e 36,5 grammi di carboidrati.
Sono quindi gli zuccheri che incrementano l’apporto calorico. Facendo in casa i ghiaccioli si può facilmente ridurre la quantità di zucchero e preparare un ghiacciolo adatto anche alle diete più restrittive.

Ma il ghiacciolo è un ottimo alleato per la linea e l’umore. L’idratazione fornita da questo gelido stecco è pari a quella di un grande bicchiere d’acqua. Inoltre la quantità di zucchero non è così abbondante da incidere negativamente sulla dieta.

Secondo alcuni, il ghiacciolo sarebbe addirittura in grado di far dimagrire. Questa affermazione si baserebbe sul fatto che il ghiacciolo è gelido e abbasserebbe la temperatura del corpo. Abbassando la temperatura corporea si attiverebbe il metabolismo, al fine di far rialzare il nostro termometro interno. Questo meccanismo farebbe bruciare tante calorie.

Inoltre scegliere i ghiaccioli più colorati, come ad esempio quello azzurro all’anice o quello rosso all’amarena, sarebbe come fare una seduta di cromoterapia. Risolleveremo l’umore e rallegreremo la giornata.

Un fine pasto diverso dai soliti dessert

Dopo un pranzo o una cena all’aperto con amici, ma anche in dolce compagnia, si può servire un ghiacciolo al posto dei soliti dolci al cucchiaio. Sappiamo cosa contiene il ghiacciolo con meno calorie, ma potremmo preparare uno stecco rinfrescante e che gratifichi il palato proprio come un dessert.

Compriamo 6 vasetti di yogurt bianco, aggiungiamo 6 grammi di miele, 30 grammi di ribes e 30 di more. Frulliamo in maniera grossolana i frutti, condiamoli con il miele e uniamo il tutto allo yogurt. Dopo aver amalgamato bene potremo trasferire il composto negli stampini per ghiaccioli.
Trascorse almeno 5 o 6 ore nel freezer, saranno pronti da gustare.

Si possono preparare anche con altra frutta di stagione, possibilmente colorata. Possiamo scegliere ciliegie, pesche, albicocche o fragole. Il risultato sarà strepitoso.

Lettura consigliata

Un modo semplice per pesare cibi senza bilancia e calcolare facilmente le calorie di olio, pasta e altri alimenti anche online e con le app

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te