Contro unghie deboli e fragili basterebbe questo rimedio naturale della nonna per rinforzarle, limarle e avere mani curate senza fatica

Le mani sono una delle prime cose che si notano quando si incontra una persona nuova. Avere delle mani curate, infatti, rappresenta sicuramente un buon biglietto da visita per presentarsi agli altri. Uno dei punti critici, tuttavia, è rappresentato dalle unghie, dal momento che non sempre uomini e donne riescono ad averle ordinate. In molti, infatti, soffrono di onicofagia e tendono a rovinarsi le unghie rosicchiandole o strappando le pellicine. Si tratta di un problema che affligge entrambi i sessi, senza particolari differenze. Le donne, tuttavia, con l’intento di essere in ordine spesso si recano in centri specializzati per sistemare le unghie. La manicure con smalti e gel è uno sfizio per moltissime donne, le tendenze sono moltissime e sempre molto interessanti. Per evitare di rovinare le unghie, però, bisognerà fare attenzione a come rimuovere il semipermanente.

Una delle operazioni più importanti per avere sempre unghie al top è la limatura. Limare le unghie è un’operazione spesso sottovalutata, ma che ci permetterà di apparire sempre curati dando loro una forma ben definita. Si vedrà, poi, come contro unghie deboli e fragili basterebbe questo rimedio naturale tramandatoci dalle nostre nonne.

Come limare le unghie

Le forme di unghie più in voga sono squadrate, rotonde e allungate. Mentre le rotonde tendono a stare bene su tutte le mani, la stessa cosa non si può dire per le prime. Infatti, le unghie rettangolari tenderanno a rendere la mano più goffa, per questo sono consigliate a chi ha mani grandi e dita lunghe. La forma allungata, invece, renderà le dita otticamente più lunghe, ma sarà meno pratica. Per limare le unghie sarà sufficiente possedere una lima in cartone o metallo da acquistare al supermercato o in un negozio specializzato. I meno esperti dovrebbero scegliere quella in cartone, più delicata. Limare sempre nella stessa direzione dando a tutte le unghie la medesima forma. Sarà, inoltre, molto importante seguire la forma dell’unghia per evitare di danneggiarla. Accertarsi che non rimangano angoli appuntiti che potrebbero dare fastidio e, ad esempio, danneggiare i collant.

Cuticole

Oltre a limare le unghie sarà anche importante procedere con la rimozione delle cuticole. Le cuticole sono piccole pellicine che rendono molto disordinate le nostre mani. Per ammorbidirle, prima di procedere alla rimozione si consiglia di lasciare le mani in acqua per qualche minuto e di utilizzare regolarmente della crema idratante.

Contro unghie deboli e fragili basterebbe questo rimedio naturale della nonna per rinforzarle, limarle e avere mani curate senza fatica

Le unghie potrebbero, però, apparire deboli e soggette a rotture. Per rafforzarle si potrebbe provare una miscela a base di bicarbonato e limone. Sarà sufficiente unire tre cucchiai di bicarbonato a del succo di limone e un po’ di miele. Passare sulle unghie e lasciare agire una decina di minuti prima di risciacquare. Ripetendo l’operazione per un periodo di tempo si riuscirà a rendere le unghie più sane e forti.

Approfondimento

Economici e semplici trucchi per togliere lo smalto semipermanente senza rovinare le unghie

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te