blank

Contributo fino a 1200 Euro: a chi spetta?


Abbiamo già parlato di alcune manovre messe in atto dal Governo per aiutare le categorie più colpite dall’attuale crisi economica post pandemia. Qui, ad esempio, abbiamo trattato il Bonus Pensione.
Ma anche altri enti stanno studiando incentivi a sostegno di specifiche categorie, come gli iscritti a quegli ordini e albi professionali particolarmente impattati dal lockdown e dal successivo stallo economico. La Cassa Forense ha recentemente stanziato 2,5 milioni di Euro a sostegno dei propri iscritti.

Contributo fino a 1200 Euro: a chi spetta?

Gli iscritti alla Cassa Forense che non risultino sospesi o cancellati dall’Albo professionale o dal registro dei praticanti avvocati hanno diritto ad un bonus. Gli iscritti dovranno però essere in regola con i pagamenti alla Cassa prima del lockdown, e non devono aver beneficiato di altri sussidi per la stessa motivazione. Ad esempio, l’esclusione opera per gli avvocati che hanno beneficiato del bonus dei 600 euro per i mesi di marzo ed aprile previsti dai Decreti Cura Italia e Decreto Rilancio. Allo stesso modo i beneficiari dei bandi straordinari per i contributi affitto dello studio o per l’acquisto di strumenti informatici. Questi, infatti, non potranno ottenere il beneficio in questione. Insomma, una manovra per aiutare quei professionisti che abbiano subito un contraccolpo economico in questa prima metà dell’anno e che siano anche risultati penalizzati dalle condizioni di accesso ai precedenti aiuti.

Come richiedere il bonus e calcolare gli importi

Contributo fino a 1200 Euro: a chi spetta? La cassa forense ha deciso di stanziare 2,5 milioni di euro per l’erogazione di bonus agli iscritti. Questi incentivi saranno compresi tra 300 e 1200 euro. Saranno pari al 15% della differenza fra il volume di affari IVA e il reddito IRPEF. I professionisti interessati potranno richiedere il bonus direttamente sul sito di Cassa Forense, allegando un’autocertificazione reddituale. L’operazione dovrà essere completata entro il 23 Luglio prossimo.

Crowfunding immobiliare: ROI operazione 11,25%, ROI ANNUO 9,00%! - Scopri di più »

L’importo effettivo del bonus non potrà superare i 1200 Euro. Sarà calcolato dalla cassa sulla base delle domande ricevute. I redditi più bassi, la minor età anagrafica e la maggiore anzianità di iscrizione alla Cassa avranno la priorità

Il bonus verrà liquidato al richiedente tramite bonifico bancario, una volta che saranno stati individuati i beneficiari. Per il rispetto della privacy, le graduatorie verranno pubblicate sul sito della cassa forense senza indicare il nominativo.

Scopri Plus500
Scopri Plus500
Bridge Asset
Bridge Asset

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.