Conservare i bastoncini di gelato e ghiaccioli è un’idea geniale per riciclarli in questi 4 modi utili e carini

Poter riciclare gli oggetti che normalmente buttiamo via è un sistema geniale per risparmiare sulla spesa. Sono ancora troppi gli sprechi quotidiani; dovremmo averlo già capito dall’inutile consumo dei cartoni vuoti del latte.

Ora che inizia a fare caldo, molti di noi non vedranno l’ora di gustarsi un gelato o qualche ghiacciolo fresco. Per cui si dà il via alla solita corsa al supermercato per acquistarne qualche confezione. Ma cosa facciamo una volta che abbiamo consumato il nostro freschissimo alimento? Buttiamo via lo stecco.

Ebbene, da oggi potremmo ripensare a quanto fatto finora e conservare i bastoncini di gelato e ghiaccioli. Infatti, questi si prestano ad alcuni riutilizzi semplici e di grande utilità per casa e giardino. In pochi passaggi mostreremo come fare per dare un pizzico di originalità in più all’intera abitazione.

Un buon modo per passare il tempo

Per sfruttare i nostri preziosi stecchi ci basterà metterne un po’ da parte e conservarli in qualche barattolo o altro contenitore. Prima di adoperarli per le nostre idee, però, accertiamoci che siano idonei all’uso. Diamogli perciò una sciacquata sotto l’acqua corrente e asciughiamoli per bene. A questo punto potremo procurarci il materiale necessario al fai da te e cominciare il lavoro.

Conservare i bastoncini di gelato e ghiaccioli è un’idea geniale per riciclarli in questi 4 modi utili e carini

I bastoncini di legno potrebbero innanzitutto diventare un simpatico portapenne. Scegliamo come base un oggetto rotondo, come il coperchio dello yogurt. Verniciamo i bastoncini e li attacchiamo al bordo con della colla a caldo. Per decorare ulteriormente potremmo legarvi attorno un fiocchetto o mettere qualche striscia di stoffa.

Segnalibro fantasioso

Questa idea è forse la più semplice e immediata. Per iniziare dipingiamo i bastoncini con della vernice acrilica del colore che preferiamo. Una volta asciugata pratichiamo un forellino su una delle estremità. A questo punto potremo legare una cordicella con attaccata qualche perlina o una lettera con l’iniziale del nome.

Vasetto personalizzato

Dipingiamo i bastoncini, poi li facciamo asciugare completamente. Adesso li incolliamo uno per volta intorno al vasetto che abbiamo scelto. Se necessario tagliamo gli stecchi in due. Terminato il lavoro, abbelliamo tutto con un grazioso fiocco. Sarà il miglior contenitore in cui far crescere sane e forti le nostre piantine.

Etichette per le piante

In questo caso dovremo solamente procurarci della colla e qualche etichetta, come quelle dei prezzi sui vestiti. Tutto quello che faremo sarà incollare il cartellino, che potremo personalizzare pitturandolo, sul vertice del bastoncino. Ora potremo scrivervi sopra il nome delle piante a cui associarlo e trasformarlo in un utile promemoria in giardino.

Approfondimento

Pallet e bancali valgono oro per l’arredamento con queste 4 pratiche idee di riciclo in casa e giardino

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te