Con questi 3 rapidi rimedi eliminiamo le macchie di bruciato dal top della cucina in acciaio, in legno o in marmo

Ci vuole un attimo: dobbiamo togliere la pentola dal fuoco, ci distraiamo un secondo e la poggiamo sul top della cucina. Il risultato è che, con buona probabilità, avremo una bella macchia di bruciato e la cucina rovinata. Le macchie di bruciato sono tra le più difficili da mandar via. Ci disperiamo a strofinare come pazzi, con spugne imbevute di prodotti chimici, ma non vediamo alcun risultato. Prima di pensare a cambiare le componenti della cucina, proviamo a seguire queste indicazioni. Con questi 3 rapidi rimedi eliminiamo le macchie di bruciato dal top della cucina in acciaio, in legno e in marmo. Vediamo insieme il metodo migliore per ciascun tipo di ripiano.

Con questi 3 rapidi rimedi eliminiamo le macchie di bruciato dal top della cucina in acciaio, in legno e in marmo

Se abbiamo bruciato un top in acciaio, il modo migliore per trattarlo è usare un panno di cotone bagnato d’acqua e aceto. In questo modo preserveremo il piano d’acciaio da eventuali abrasioni. Se il danno è già fatto, laviamo la macchia con acqua bollente ed ammoniaca.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Per quanto riguarda i top in legno, invece, il metodo della soluzione d’acqua e aceto è perfetto per mandar via la macchia di bruciato. Misceliamo le due componenti in parti uguali e passiamole sul punto interessato con un panno (meglio se in microfibra). Se le macchie desistono, proviamo con il sapone di Marsiglia. Se la bruciatura è davvero molto grave, possiamo provare a “sbiancare” la parte macchiata strofinando con delicatezza la macchia con della carta vetrata dalla grana sottile.

Il marmo torna a splendere con questo prodotto comunissimo

Per finire, parliamo dei top in marmo. Se riusciamo a bruciarli dobbiamo intervenire subito con una miscela di acqua e sapone neutro. Un rimedio naturale che molti sottovalutano è di strofinare sulla zona interessata una spugnetta abrasiva con del succo di limone. Per le macchie più gravi, invece, interveniamo con la candeggina. In ogni caso, non esiste una macchia tanto grave da non poter essere eliminata, con il giusto rimedio.

Approfondimento 

Funghi, muffe e macchie di unto o ruggine spariranno in un baleno dai pavimenti dei nostri spazi esterni grazie a questo infallibile metodo

Consigliati per te