Con la verza alleata del nostro cuore è possibile preparare un piatto gustosissimo e straordinario ricco di vitamine ed antiossidanti

L’inverno è la stagione in cui il proprio benessere fisico è messo a dura prova dal freddo e dai continui malanni. Il modo per affrontarlo è quello di prevenire qualsiasi disturbo e di imparare a convivere tra gelo ed intemperie. Un aiuto considerevole, per difendersi da tutto questo, fortunatamente arriva dalla natura con tanta frutta e verdura ricche di sostanze nutritive essenziali per la salute.

Questi alimenti, infatti, contribuiscono ad aumentare le difese dell’organismo e a depurarlo soprattutto dopo le festività natalizie. Tra i tanti, c’è sicuramente la verza, che oltre ad essere salutare è anche molto versatile permettendo di creare piatti davvero deliziosi.

I benefici della verza

Con la verza, alleata del nostro cuore, è possibile preparare un piatto gustosissimo e straordinario ricco di vitamine ed antiossidanti. Proprio così! Potassio e vitamina K, in essa contenuti, contribuirebbero a proteggere la salute cardiovascolare. Sali come selenio, manganese, calcio e ferro, per citarne alcuni, insieme a vitamine A, C ed E si prenderebbero cura di occhi e pelle, favorirebbero la generazione dei tessuti e sosterrebbero la salute delle ossa. Insomma, la verza sembrerebbe un vero e proprio toccasana utile per rafforzare il sistema immunitario ed affrontare le giornate con energia.

Con la verza alleata del nostro cuore è possibile preparare un piatto gustosissimo e straordinario ricco di vitamine ed antiossidanti

Vediamo come approfittare dei tanti benefici di quest’ortaggio con una ricetta vegetariana da leccarsi i baffi.

Ingredienti:

  • 1 verza;
  • 1 carota;
  • 200 g di riso;
  • 1 cipolla;
  • 1 costa di sedano;
  • 200 g di seitan;
  • 1 noce di burro;
  • 5 cucchiai di parmigiano grattugiato;
  • 100 ml di latte di soia;
  • olio evo;
  • 2 cucchiaini di curcuma;
  • un pizzico di noce moscata;
  • prezzemolo;
  • sale;
  • pepe.

Procedimento

Lessare il riso in abbondante acqua salata. Una volta cotto scolarlo e condirlo con burro, parmigiano, prezzemolo tritato, noce moscata, curcuma sciolta in una tazzina d’acqua e pepe.

Scottare le foglie di verza in acqua bollente, scolarle e farle asciugare su un canovaccio.

In una pentola preparare un soffritto con olio, cipolla, carota e sedano, poi aggiungere e far saltare il seitan sminuzzato. Salare ma non troppo. Una volta pronto, unire il preparato di seitan al riso ed amalgamare per bene tutti gli ingredienti.

Farcire le foglie di verza con il composto di riso ed avvolgerle fino a creare un involtino da fermare con uno stuzzicadenti. Disporre il tutto in una teglia, oliare e versare il latte di soia. Infornare a 180° per circa 30 minuti.

Un mix straordinario di ingredienti da servire caldo come piatto unico e completo.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te