Compaiono anche 5 italiane tra le spiagge più belle d’Europa secondo la classifica realizzata da un noto quotidiano inglese

Anche se siamo solo all’inizio di maggio, inevitabilmente spesso il pensiero corre alle vacanze estive, attesissime come ogni anno.

Estate e vacanza, del resto, vanno a sposare un’accezione quasi sinonimica e non solo per i bambini delle scuole elementari.

Generalmente, qualunque sia il tipo di professione che svolgiamo, almeno per una settimana del periodo estivo è prevista una fase di relax.

Ma dove andare per lasciarsi alle spalle la noiosa routine e dimenticare le varie incombenze che si palesano ogni giorno?

Molti si lasciano guidare dalle offerte più o meno last minute, altri hanno un posto preferito dove trovano rifugio e che non li annoia mai.

Chi invece non avesse proprio la più pallida idea della sua prossima destinazione potrebbe lasciarsi ispirare da una classifica recentemente pubblicata dal Guardian.

Il celebre quotidiano britannico ha infatti stilato un elenco di 40 oasi naturali e compaiono anche 5 italiane tra le spiagge più belle d’Europa citate.

Una di queste è la spiaggia di San Michele, una delle più estese di Sirolo, lungo la costa marchigiana.

Ai piedi dell’imponente Monte Conero, là dove il verde della vegetazione incontra l’azzurro del mare Adriatico, ci sono spiagge di sabbia dorata e suggestive calette.

Rimanendo in zona centro Italia, ha ottenuto un punteggio particolarmente favorevole Sperlonga, nel Lazio.

Se il centro storico a picco sul mare è cromaticamente e culturalmente caratteristico, il vero punto di forza sono proprio le spiagge, bellissime e selvagge.

Tra l’altro, il tratto di spiaggia adiacente alla famosa Grotta del Tiberio è stato incluso nella riserva del WWF per qualità di flora e fauna.

Compaiono anche 5 italiane tra le spiagge più belle d’Europa secondo la classifica realizzata da un noto quotidiano inglese

Non è poi certamente sfuggita all’attenzione del Guardian questa meta, conosciuta anche come “i Caraibi dello Ionio” grazie alla sabbia bianca e alle acque cristalline.

Si tratta della spiaggia di Punta Suina, in Salento, facente parte del parco naturale della regione e poco distante da Gallipoli, leader della movida estiva.

Concludiamo infine il nostro tour con le immancabili isole, Sicilia e Sardegna, mete ambitissime sia dal turismo nostrano che internazionale.

Abbiamo già citato in un articolo precedente la spiaggia di Calamosche, nella riserva di Vendicari, punta di diamante dell’isola siciliana.

Il suo corrispettivo sardo è la spiaggia di Sa Colonia, dove la sabbia di colore bianco ambrato sposa un mare color smeraldo: un vero paradiso.

Lettura consigliata

Non tutti conoscono queste piccole oasi di pace con spiaggia finissima e mare turchese trasparente lontane dal turismo di massa

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te