Come sconfiggere foglie rinsecchite, gialle o arricciate e salvare l’albero di limoni con questi pratici stratagemmi low cost

Già solo a sentire il profumo di limoni intorno a noi si sente subito aria di estate e di mare. Impossibile non rimanere inebriati dall’aroma fresco e pungente che gli alberi di limoni emanano. Anche solo un alberello sul balcone ci trasporterà direttamente a Sorrento a sorseggiare limoncello. Per non parlare del fatto che possiamo avere una scorta sempre a nostra disposizione, il che non è male. Ma prendersi cura di una pianta di limoni non è sempre semplice.

Si tratta di un albero da frutto e non di una pianta esclusivamente ornamentale. Se vogliamo raccogliere limoni succosi, bisogna che la pianta sia sempre in ottima salute. Spesso però le sue foglie iniziano a cambiare colore o arricciarsi in modo particolare. Quando le foglie cambiano aspetto è probabile che la pianta stia soffrendo e bisogna capire cosa fare.

Come sconfiggere foglie rinsecchite, gialle o arricciate e salvare l’albero di limoni con questi pratici stratagemmi low cost

Prima di tutto bisogna risalire alla radice del problema, quasi in senso letterale. Un cambiamento nell’aspetto del fogliame di qualsiasi pianta è indice di un disagio. Se le foglie si accartocciano in genere le cause sono due, la mancanza di idratazione o di nutrienti. Le foglie iniziano ad accartocciarsi per risparmiare la riserva d’acqua rimasta e ridurre l’esposizione solare. In questo caso, proviamo a farle riprendere innaffiandole regolarmente.

Se la situazione non migliorasse, allora potrebbero mancare anche nutrienti fondamentali nel terriccio. Quindi, se vogliamo recuperarla ed evitare che il problema si ripresenti, meglio aggiungere un concime. Ma non di quelli chimici, creiamo noi un nutriente naturale per far crescere dei limoni succosi. Ci servirà solo un limone e dei chiodi per contrastare l’eventuale carenza di ferro.

Ma la colpa potrebbe essere anche dei parassiti

Purtroppo, il cambiamento nell’aspetto delle foglie di limone potrebbe dipendere da un attacco di parassiti. I cosiddetti “pidocchi” delle piante potrebbero essere la causa dell’arricciamento delle foglie. In questi casi, le foglie si accartocciano, sì, ma in genere non cambiano colore. Tra i parassiti più comuni troviamo gli afidi, ma potrebbe trattarsi anche di cocciniglia o altre specie, come i ragnetti rossi. Spruzziamo del sapone di Marsiglia diluito che aiuterà ad eliminarli. Se, invece, si dovesse trattare di oidio, il cosiddetto mal bianco, ecco che fare. In questi casi possiamo usare una soluzione con latte o bicarbonato, oppure olio di Neem. Questa muffa poi potrebbe diffondersi anche ad altre piante, quindi meglio controllare anche le siepi.

Quindi, ecco come sconfiggere le foglie rinsecchite, gialle o arricciate della pianta di limoni e averla sempre rigogliosa. Innaffiamo la pianta solo se il terriccio è secco e, se fa caldo, aumentiamo con la frequenza. Se ce ne prendiamo cura nel modo giusto potremo raccogliere succosi limoni per tutta l’estate. Attenzione, però, a come li conserviamo una volta staccati, meglio lasciarli il più possibile attaccati ai rami.

Approfondimento

Non in frigo né in congelatore, per conservare i limoni e averli freschi a lungo basta qualche trucco della nonna

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te