Come salvare il vostro cibo da un blackout prolungato

Sono sempre più intensi e sempre più prolungati, questi blackout, che ci stanno mettendo letteralmente in ginocchio. A causa del maltempo che sta flagellando l’Italia da un mese, con allagamenti, frane e devastanti temporali, sempre più simili ai tornado americani. Intere zone che rimangano senza luce, acqua e gas. Senza considerare internet, sempre più utile anche per lavoro. Non tutti abitiamo in zone popolose e centrali, anzi, molti scelgono la quiete e la tranquillità delle aree isolate. E, qui, quando accade qualcosa, nonostante l’operosità dei tecnici, possono passare ore, se non giorni, prima di riattivare tutto. I nostri Esperti vi suggeriscono oggi come salvare il vostro cibo da un blackout prolungato.

I frigoriferi moderni

Sempre più case possono ormai vantare dei frigoriferi moderni, ma spesso accade che riutilizziamo quelli vecchi per la taverna, riempiendoli comunque di alimenti. Gli elettrodomestici più moderni hanno comunque un’autonomia che va dalle 6 alle 8 ore, permettendoci così di avere una piccola ancora di salvezza.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Primi consigli utili

Come salvare il vostro cibo da un blackout prolungato, soprattutto se abitate in zone spesso a rischio, con questi due consigli: avere sempre del ghiaccio secco e coprire il frigo. Se la vostra area residenziale è spesso soggetta ai blackout, allora dovete avere sempre a disposizione del ghiaccio secco. È il modo migliore per non buttare via il cibo e permettergli di sopravvivere alla mancanza di corrente. Ricordate infatti che, dopo 3 o 4 ore di assenza di energia, il cibo tende a deteriorarsi. Tenete sempre a disposizione anche delle vecchie coperte di lana. Serviranno infatti a coprire frigo o congelatore e a preservare più a lungo la temperatura interna.

Prima il deperibile

Nel caso di un blackout, sembrerà scontato, ma cercate di consumare subito la merce deperibile, che, non può di solito resistere oltre le tre ore a temperatura ambiente. Attenzione poi che i batteri iniziano a contaminare il vostro cibo deperibile superati i 25 gradi. Non sfidate mai la sorte, mangiando alimenti deperibili che siano stati troppo a lungo privati del freddo, potreste pagare dazio con la vostra salute!

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Approfondimento

Tutti i segreti per evitare che i colori del tuo bucato passino da un capo all’altro

Consigliati per te