Come risparmiare fino a 300 euro l’anno sostituendo 3 oggetti che tutti usiamo in casa

Per fare i conti di casa non bisogna solo considerare le spese fisse come bollette e affitto, ma anche quelle variabili. Dopotutto è qui che possiamo avere il maggiore risparmio. Oggi infatti vedremo come risparmiare fino a 300 euro l’anno sostituendo 3 oggetti che tutti usiamo in casa. Non solo, ma sarà anche un piccolo grande contributo per l’ambiente. Infatti, i sostituti che proporremo oggi sono ecosostenibili e completamente naturali. Ciò vuol dire che anche noi potremmo trarne beneficio, dal momento che eviteremo di utilizzare prodotti chimici. Questo potrebbe essere un grande vantaggio soprattutto per chi soffre di allergie o ha la pelle molto sensibile. Vediamo allora di cosa abbiamo bisogno per compiere un passo importante nella giusta direzione.

Come risparmiare fino a 300 euro l’anno sostituendo 3 oggetti che tutti usiamo in casa

Ci sono alcuni prodotti per la cura del corpo che compriamo molto spesso. Questo perché si tratta di oggetti monouso e che quindi sono fatti proprio per costringerci a ricomprarli più volte. Qui si potrebbe aprire un capitolo molto ampio sulle tante innovazioni che ci permettono di risparmiare salvaguardando l’ambiente.

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Ad esempio, non è affatto necessario comprare tanti cotton fioc. Possiamo invece ricorrere a quelli riutilizzabili. Questi sono fatti in silicone con delle estremità dalle forme diverse. Questo materiale rende il cotton fioc facilmente lavabile dopo l’utilizzo sotto il getto di acqua corrente. Spesso poi, la forma del cotton fioc li rende anche più efficaci di quelli comunemente in commercio. Il risparmio però può continuare con l’acquisto di dischetti per il viso lavabili, spazzolini in bambù, spugne naturali e tanto altro.

Il secondo oggetto di cui vogliamo parlare riguarda sempre la cura del corpo. Stiamo parlando del rasoio, sia maschile che femminile. Ci sono tanti rasoi in commercio che sono molto pratici ma ci consentono uno o pochi utilizzi. Questo perché le lamette al loro interno si logorano facilmente. Tutto il resto è plastica, spesso, non riciclabile. Possiamo allora utilizzare il rasoio di sicurezza, costruito interamente in metallo e a cui dobbiamo solo sostituire la lametta che costa pochi centesimi alla confezione.

La vera differenza

Infine, ragioniamo su quanti soldi spendiamo nell’acquisto di detersivi per superfici e lavatrice. Stiamo parlando di un bel gruzzoletto e di un utilizzo di plastica importante. Eppure, esistono tantissime alternative naturali che prevedono l’utilizzo di pochi ingredienti che spesso abbiamo già in casa. Ad esempio, possiamo dire addio a muffa e calcare della doccia grazie a questi 3 insospettabili ingredienti naturali ed economici per pulire senza fatica. Dovremo poi imitare chi spalma limone e bicarbonato su tutto il frigo e addirittura nella lavatrice.

Ora consideriamo che abbiamo una media di circa sette prodotti diversi per la cura della casa. Ognuno di questi costa spesso intorno ai 3 euro, se non di più. Spesso ci troviamo a doverli sostituire una volta al mese e quindi finiamo per spendere circa 250 euro l’anno. Aggiungiamo la spesa per cotton fioc e rasoi e arriviamo facilmente a 300 euro all’anno.

Consigliati per te