Addio a muffa e calcare della doccia grazie a questi 3 insospettabili ingredienti naturali ed economici per pulire senza fatica

Purtroppo, la nostra doccia è l’ambiente ideale per la proliferazione dei batteri. La costante umidità, infatti, è un terreno fertile per non solo batteri, ma anche muffa e incrostazioni. Questo ci costringe a strofinare energicamente le fessure del nostro box doccia senza a volte ottenere risultati sperati. Oltretutto, nel disperato tentativo di liberarci il prima possibile di questi fastidi a volte utilizziamo dei prodotti molto aggressivi. Questi però possono creare dei danni e materiali. In realtà, possiamo dire addio a muffa e calcare della doccia grazie a questi 3 insospettabili ingredienti naturali ed economici per pulire senza fatica.

I rischi per la salute

La muffa è sempre un rischio per la nostra salute. Infatti, produce delle spore molto dannose per il nostro apparato respiratorio. Quindi, dobbiamo impegnarci ad eliminarla dalla doccia proprio come facciamo negli angoli dei muri. Per fare questo in molti utilizzano la candeggina. Oltre ad avere un odore molto forte, a lungo andare può danneggiare il silicone. È quindi consigliabile utilizzare prodotti altrettanto efficaci ma di origine naturale. Fortunatamente, e facile produrli in casa.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Addio a muffa e calcare della doccia grazie a questi 3 insospettabili ingredienti naturali ed economici per pulire senza fatica

Ci sono tre ingredienti che utilizziamo in cucina che sono degli straordinari alleati per la pulizia di tutta la casa. Si tratta di aceto bianco, limone e bicarbonato di sodio. La loro combinazione offre uno straordinario potere sbiancante ed elimina completamente batteri e incrostazioni.

Per creare un prodotto adatto alla pulizia della doccia consigliamo di versare mezzo bicchiere di aceto e uno intero di succo di limone in mezzo litro d’acqua. Possiamo distribuirlo su piastrelle e vetri utilizzando uno spruzzino o immergendo la nostra spazzola. Se preferiamo non perdere tempo a spremere i limoni, possiamo sempre tagliarli a metà. A questo punto li possiamo utilizzare come spugne per una prima passata. È anche una buona idea inserire qualche metà in freezer. Portiamocela dietro quando andiamo a fare la doccia, così da dargli il tempo di scongelarsi. Una volta fatto possiamo dare una veloce passata negli angoli per prevenire la formazione di muffa e incrostazioni. In questo modo, le lunghe sedute di strofinate energiche saranno un lontano ricordo.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te