Come risparmiare creando un frigorifero fai da te senza elettricità

Nell’ultimo anno il prezzo delle bollette è salito alle stelle. Da due anni a questa parte il costo è quasi raddoppiato per gas, acqua ed elettricità. Risparmiare non è diventato solo un atto di gentilezza nei confronti dell’ambiente, ma una necessità.

Allora si cerca di trovare delle soluzioni alternative che non ci facciano mancare gli agi, ma che taglino sulle spese. Come per risparmiare l’acqua ci sono alcuni trucchi semplici da mettere in atto, si possono trovare soluzioni anche per l’uso di alcuni elettrodomestici. Lavatrice, lavastoviglie, forno, sono tra i più dispendiosi in termini di energia. Ma in estate il frigorifero rappresenta un’altra grande parte di energia utilizzata.

Come fare per non spenderla? Ecco come risparmiare creando un frigorifero fai da te che non utilizza l’elettricità. Potremo mantenere sempre fresche le nostre bevande preferite o cibi che richiedono una temperatura bassa per essere conservati. La cosa straordinaria è che questo mini frigo può essere trasportato ovunque. In spiaggia o in montagna avremo sempre il nostro refrigeratore portatile.

Come risparmiare creando un frigorifero fai da te senza elettricità

Ricercando su internet è possibile trovare moltissimi link che spiegano come costruire un piccolo frigorifero fai da te. Alcuni si avvalgono di molti strumenti e materiali e li sfruttano in maniera differente. Quindi, esistono varie modalità per costruire un frigorifero portatile, ma ne abbiamo scelta una abbastanza semplice da replicare.

É chiaro che non sarà mai efficiente come un elettrodomestico avanzato quale è il frigo di casa, che è essenziale per la corretta conservazione degli alimenti. Tuttavia, questa versione fai da te sarà utilissima in molte occasioni.

Ci serviranno:

  1. 2 vasi di terracotta (1 più piccolo dell’altro);
  2. 1 perno munito di vite;
  3. 4 rondelle più grandi del foro del vaso;
  4. 1 fermavite;
  5. sabbia di mare;
  6. acqua naturale.

Iniziamo girando il vaso più grande sottosopra e inserendo la vite che dovremo fermare usando una delle rondelle. Riempiamo il vaso con 3cm di sabbia. Il vaso più piccolo andrà inserito in quello più grande e lo spazio restante tra i due riempito con la restante sabbia.

Ora fermiamo il perno con la rondella e il bullone. Prendiamo l’acqua e versiamola nell’intercapedine già piena di sabbia tra i due vasi. Tutta la sabbia dovrà essere completamente bagnata.

Il frigorifero fai da te è pronto per essere usato. Manca solamente un coperchio che aiuti a mantenere fredde le bibite o gli altri cibi che inseriremo in questo strano frigo. Ovviamente, tutti i cibi dovranno essere già freddi per essere mantenuti alla corretta temperatura.

Lettura consigliata

Risparmiare sull’acquisto di detersivo liquido per ogni tipo di lavaggio a mano o in lavatrice

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te