Come rimediare a un’unghia rotta o spezzata della mano e come curarla

Teniamo molto alle nostre mani, che curiamo non solo a livello di pelle. Oltre alla crema mani, infatti, ci occupiamo anche di abbellirle con anelli alle dita e smalti o nail art sulle unghie. Certo, le mani ci servono per svolgere i più vari compiti quotidiani. Per cui, a volte, dobbiamo metterle spesso sotto l’acqua calda o fredda o a contatto con sostanze come detersivi. Oppure dobbiamo fare lavori in casa che prevedono di tagliare oggetti o aprire coperchi particolarmente resistenti. A causa dei vari compiti cui sottoponiamo le nostre mani, a volte possiamo ritrovarci con un’unghia danneggiata. Questo però non succede sempre.

Perché le unghie sono fragili

Unghie particolarmente fragili che tendono a spezzarsi potrebbero essere dovute a una carenza di minerali e vitamine nell’organismo. In questo caso la causa potrebbe essere un comportamento alimentare scorretto. Unghie deboli potrebbero anche dipendere da problematiche dermatologiche. Oppure dall’averle sottoposte, per lungo tempo, a ricostruzioni con prodotti che le hanno danneggiate. Vediamo come sia possibile porre rimedio dal punto di vista estetico.

Come rimediare a un’unghia rotta o spezzata della mano e come curarla

Un’unghia spezzata va innanzitutto osservata bene per esaminarne il danno. In caso di dolore o di eventuali piccole fuoriuscite di sangue, è bene disinfettarla con dell’acqua ossigenata. Successivamente si potrà provare a porre rimedio dal punto di vista estetico. Questo, però, dopo aver aspettato che il dolore si riduca.

Potremo quindi provare ad arrotondare l’unghia con forbicine e lima. E, al contempo, provvedere ad accorciare e limare anche le altre unghie di entrambe le mani. In questo modo, l’unghia non si noterà. Ed entrambe le mani appariranno uguali. Potremo poi camuffare in maniera ulteriore il tutto con un abile trucco.

La french manicure bianca

Possiamo camuffare un’unghia rotta sulle mani realizzando una french manicure bianca corta. Certamente, in caso di dolore, dovremo aspettare almeno un giorno o due prima di utilizzare gli smalti. Potremo quindi provvedere al ritocco munendoci di un apposito pennarello da french bianco. Questo prodotto costa molto poco e può essere acquistato in profumeria, online o presso store dedicati alla bellezza.

Il pennarello servirà per ripassare con cura le lunette di tutte le unghie di smalto bianco. Sceglieremo quindi di conferire uno spessore uguale a tutte e lasceremo asciugare. Dopo l’asciugatura del bianco, potremo completare stendendo su tutte le unghie uno smalto trasparente. In meno di 5 minuti non solo avremo capito come rimediare a un’unghia rotta. Ma avremo anche realizzato una manicure fantastica.

Lettura consigliata

Come togliere lo smalto senza solvente o acetone e un consiglio per avere mani e unghie sempre impeccabili e curate

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te