Come profumare la casa di buono e di fresco d’estate in maniera naturale senza usare cannella e chiodi di garofano

Non c’è niente di più piacevole e accogliente che varcare la porta di casa ed essere travolti da un profumo piacevole. Una casa profumata trasmette subito un’idea di pulito. Viverci o permanerci alcune ore, diventa assai piacevole. Siamo in piena estate e andiamo sempre alla ricerca di qualcosa di fresco. Oltre ad accendere condizionatori e ventilatori, beviamo molta più acqua rispetto al solito e mangiamo cibi freschi e leggeri. Inoltre, indossiamo capi ampi e morbidi, meglio se in tessuti naturali e traspiranti.

Insomma, in qualunque settore e ambito, andiamo alla ricerca di fresco. I profumi hanno un enorme potere in tal senso. Potremmo dire che ci sono profumi estivi e altri invernali. Questo vale anche per i profumi da indossare. Le essenze tipicamente invernali, hanno note calde, sensuali e avvolgenti. Quelle estive, invece, sono fresche e frizzantine. In genere, sono agrumate.

Per profumare casa, oltre ai deodoranti da acquistare, ci sono anche dei sistemi naturali per la produzione fai da te. Di solito, in inverno si opta per le note speziate di cannella e chiodi di garofano. Calde e quasi pungenti, evocano subito quell’atmosfera che è tipica del Natale. Dato che, però, ormai siamo in luglio, vediamo un’alternativa fresca, adatta per questo periodo.

Come profumare la casa di buono e di fresco d’estate in maniera naturale senza usare cannella e chiodi di garofano

Vediamo come preparare un profumatore che emana un sentore di fresco e che richiama la brezza marina.

Ecco cosa dobbiamo procurarci:

  • 12 gocce di olio essenziale di rosmarino;
  • 16 gocce di olio essenziale di muschio bianco;
  • 20 gocce di olio essenziale di bergamotto;
  • 12 gocce di olio essenziale di menta;
  • 50 ml alcool alimentare.

Preparazione

Il procedimento da fare è molto semplice. Dovremo solo prendere un contenitore di vetro e inserirvi tutti gli ingredienti, rispettando in maniera molto precisa l’ordine, così come indicato nella lista degli ingredienti.

Una volta fatto ciò, inserire i tipici bastoncini di legno e sistemare il contenitore nella stanza in cui si desidera diffondere il fresco aroma. In alternativa, se si vuole utilizzare un vaporizzatore elettrico, ne dovremo solo versare nello spazio apposito, 4-5 gocce miscelate all’acqua. Ecco, quindi, come profumare la casa di buono e di fresco d’estate.

Consigli per un utilizzo ottimale del prodotto

Con una casa dalla metratura contenuta potrà essere utile posizionare il nostro profumatore all’ingresso oppure nella zona living, se abbiamo un open-space. Avendo invece una casa molto grande, o disposta su più piani, è bene sapere che le profumazioni marine sono particolarmente adatte per la stanza da bagno. Sono molto utili anche in studio perché aiutano a ragionare e favoriscono la concentrazione.

Approfondimento

Come profumare casa in maniera naturale e decorarla spendendo pochi soldi più un trucchetto per far durare a lungo il profumo

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te