Come preparare una cena con due semplici ricette usando un versatile ortaggio di stagione

Siamo entrati da qualche settimana nel mese di ottobre. L’autunno ormai si manifesta nei colori più ramati delle foglie, con l’aria frizzante e i primi temporali. Questa stagione porta sulle nostre tavole tanti frutti e verdure. A farla da padrona in molte ricette è la zucca.

Dal bel colore arancio, dalle forme tondeggianti, può arrivare a dimensioni da record.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free

Acquistandola a poco prezzo, dato che è un prodotto di stagione, possiamo utilizzarla per svariate ricette, dolci e salate.

Tra i pasti quotidiani spesso la cena è quella che ci pone più dubbi. Sciogliamoli preferendo salutari zuppe e minestroni. Questi pasti, infatti, oltre a riscaldarci, ci forniscono tanti elementi utili.

Come preparare una cena con due semplici ricette usando un versatile ortaggio di stagione

La zucca è fonte di fibre, proteine e tante vitamine, soprattutto la vitamina A, antiossidante che protegge la vista e le mucose. Tra le altre proprietà, potrebbe favorire l’umore e il sonno per la presenza di triptofano e di melatonina.

Adesso vedremo come preparare una cena con due semplici ricette usando un versatile ortaggio di stagione. Oltre alla zucca, dovremo procurarci altri ingredienti, tra cui le fave. Dato che si raccolgono solitamente in primavera, in questo caso possiamo prenderle surgelate.

Minestrone di zucca e carote

  • 500 g di zucca già pulita;
  • 3 carote;
  • 100 g di pomodoro pelato;
  • cipolla o cipollotto;
  • sale;
  • un pizzico di peperoncino o pepe nero o paprika;
  • olio di oliva;
  • acqua

Tagliare la zucca e le carote pulite a pezzetti. Far soffriggere la cipolla in una pentola e versarvi la zucca e le carote. Coprire con acqua. A metà cottura versarvi la polpa di pomodoro e mescolare. Aggiustare di sale e, in caso, versarvi ancora dell’acqua. A fine cottura aggiungere a piacere peperoncino o pepe oppure paprika. Servire con crostini di pane tostato.

Pasta corta con fave e zucca

  • 500 g di pasta corta a piacere;
  • 500 g di fave;
  • 250 g di zucca;
  • erba cipollina;
  • 50 g di pancetta;
  • 30 g di burro;
  • sale;
  • pepe

Soffriggere l’erba cipollina nel burro. Aggiungere la zucca pulita e tagliata e far cuocere. In caso di necessità aggiungere acqua. Lessare le fave in abbondante acqua salata. Appena cotte, unirvi la zucca e la pasta corta. Buttare l’acqua in eccesso a fine cottura e insaporire con pepe e pancetta appena rosolata.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te